Selezione - Aprile 2015

Barbera e...

Selezione - Aprile 2015

Cascina degli Ulivi Mounbè 2006 (2 bottiglie)
La Barbatella Ruanera 2012 (2 bottiglie)
Forteto della Luja Le Grive 2013 (2 bottiglie)

Prezzo della selezione: 88,99 €
Prezzo speciale Club: 79,50 €
Risparmi: 9,49 € (10.66%)

Desidero registrarmi adesso!

Su questa selezione...

La barbera ha una storia antica che la lega sin dai tempi più remoti alla regione Piemonte ed in particolare alle colline del Monferrato, dove si pensa che questo vitigno sia nato.

Il vino Barbera è sempre stato molto popolare grazie al suo colore brillante, al suo carattere fruttato, al suo sapore asciutto ed alla sua freschezza, ma la sua reputazione subì un tremendo tracollo negli anni Ottanta, quando il mondo enologico italiano fu travolto dallo scandalo del metanolo che appiccicò anche sul Barbera l' etichetta di vino di scarsa qualità, vino di poco conto.

Per nostra fortuna, come spesso accade, i più lungimiranti produttori piemontesi si rimboccarono le maniche e, vendemmia dopo vendemmia, donarono al Barbera nuova gloria, tanto come vino quotidiano di qualità, quanto, nelle zone più vocate, come vera e propria eccellenza enologica.

Tuttavia, parallelamente ai casi di barbera in purezza, troviamo bottiglie in cui il celebre vitigno piemontese si trova a dover condividere il suo spazio; sono questi i vini di cui vi vogliamo parlare questo mese. Rossi autentici in cui, secondo l' uso di un tempo, la barbera è supportata da altre varietà autoctone; è questo il caso di Mounbè (barbera, dolcetto ed ancellotta), un Monferrato Rosso prodotto da Stefano Bellotti di Cascina degli Ulivi, uno dei più instancabili difensori della biodiversità e del vino come Natura crea. Rossi accattivanti, come Ruanera (cabernet sauvignon e barbera) de La Barbatella, una cantina che capitanata dallo storico proprietario, Angelo Sonvico, ha scritto la storia del Barbera della miglior specie, e che oggi è nelle mani di un team giovane, affiatato ed estremamente promettente... da tenere d' occhio! Infine, rossi eleganti in cui il rustico, per così dire, vitigno di casa nostra incontra la più nobile delle uve d' Oltralpe, il pinot nero.

Tre vini molto diversi tra loro; tutti prodotti con serietà da piccole cantine con una storia interessante da raccontare. Un racconto in sorsi... da gustare fino all' ultima goccia.

Acquistare nel negozio

Vuole acquistare singole bottiglie di questa selezione a prezzo di listino?

La sua prossima spedizione

  • Le spedizioni del Club si faranno durante l'ultima settimana del mese.
  • Se vuole aggiungere più casse all'ordine Contattaci.
  • Può consultare o modificare l'indirizzo di consegna e la modalità di pagamento accedendo a il suo account.
  • Registrandosi adesso è ancora in tempo per ricevere questa selezione.

Desidero registrarmi adesso!

Senza quote né spese di registrazione. Registrandosi otterà sconti e un omaggio.
Più informazioni

Cascina degli Ulivi Mounbè 2006 (2 bottiglie)

Rosso. Cascina degli Ulivi Piemonte, Italia Barbera, Dolcetto, Ancellotta

Bottiglia: 17,31 € soci club / 19,00 € non soci


La scena chiave del documentario di Jonathan Nossiter "Resistenza Naturale" mostra Stefano Bellotti tenere orgogliosamente tra le mani una zolla di terra friabile, grassa, sana. In quella stessa terra affondano le radici i vigneti, coltivati in maniera biodinamica, di Cascina degli Ulivi. La filosofia aziendale, riassunta sulla retroetichetta del vino, parla di come sia la Natura a produrre il più nobile dei suoi frutti, tanto in vigna quanto in cantina. Nessun intervento nei vigneti, banditi i lieviti selezionati, le filtrazioni, le correzioni, le chiarifiche. Solo mosto d' uva che, spontaneamente, fermenta.

Mounbè è un rosso a base di uve barbera, dolcetto ed ancellotta, una varietà poco diffusa che dona colore ed apporta un buon tenore zuccherino. Necessita di tempo per concedersi e sono presenti depositi sul fondo della bottiglia, vi consigliamo quindi di decantare il vino prima di consumarlo.

Nel calice il colore rosso rubino che sta lentamente virando al granato denota evoluzione mentre la brillantezza è indice di un vino in perfetta salute. Al naso il carattere della barbera spadroneggia: ci aspettiamo di degustare un vino caldo, maturo, ma dotato di ottima acidità. Il profumo va aprendosi e delineandosi con l' ossigenazione: ciliegia sotto spirito, rabarbaro, spunti balsamici, tabacco, liquirizia, tracce ferrose ed una punta di origano... Ma ecco, con il primo sorso, la conferma di quanto avevamo intuito: una freschezza poderosa. Mounbè è agile, ha buona sapidità ed è dotato di tannini fini ma soprattutto è incredibilmente fresco, ancora, dopo tutti questi anni. Il tenore alcolico non è da sottovalutare ma non disturba affatto la beva che scorre fluida.

Un vino con cui non avere alcuna fretta. Da stappare, aspettare, scrutare, degustare assaporando un gustoso piatto di risotto con la salsiccia. Take it slow.

Risotto con la salsiccia / gnocchi alla bava / agnello al forno con patate / cima alla genovese

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / riflessi granati
    • Fragranza
      Ciliegia sotto spirito / tamarindo / ferro / note balsamiche
    • Palato
      Fresco / agile / deciso / persistente
  • Invecchiamento: Il vino affina 7/8 mesi in botte e 7/8 mesi in tonneau da 5 hl.
  • Gradazione alcolica: 15,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

Cascina degli Ulivi Mounbè 2006
parte frontale e parte posteriore

La Barbatella Ruanera 2012 (2 bottiglie)

Rosso. Cascina La Barbatella Monferrato, Italia Cabernet Sauvignon, Barbera

Bottiglia: 8,44 € soci club / 9,60 € non soci


Quella che negli anni Ottanta fu la premiata azienda di Angelo Sonvico, è oggi condotta dalla famiglia Perego che, coadiuvata da un team giovane e pieno di entusiasmo e con l' aiuto fondamentale dei due enologi di sempre, Giuliano Noè e Beppe Rattazzo, continua a scrivere la storia di una delle più importanti cantine del Monferrato.

La regina incontrastata dei vigneti de La Barbatella è la barbera che l' azienda vinifica in purezza, ed in unione con una delle varietà internazionali più amate, il cabernet sauvignon, con risultati in entrambi i casi di assoluta eccellenza.

Ruanera è un rosso di ottimo carattere in cui il frutto, il gusto asciutto e la freschezza della barbera si fondono e si completano con il corpo, l' eleganza e le note erbacee varietali del cabernet sauvignon per un risulato polposo, di grande equilibrio e piacevolezza. Il vino è un blend di cabernet sauvignon (circa 70%) e barbera (circa 30%); le uve sono vendemmiate solo a completa maturazione e sono vinificate separatamente in acciaio per poi essere sapientemente assemblate in primavera.

Da questo procedimento nasce un rosso elegante, di colore rubino intenso. L' attacco al naso è fruttato di mora, ribes e prugna ma non mancano lieve foglia di pomodoro, pepe rosa e tabacco; un bouquet pulito di frutti e spezie preziose. All' assaggio Ruanera soddisfa: è polposo, di corpo ma ravvivato da una freschezza vibrante, sapido e di buona persistenza. Il blend è originale ma il risultato è di classica eleganza e fa sì che questo rosso monferrino si confermi di anno in anno campione di bevibilità... E a che prezzo!

Tagliatelle al ragù / prosciutto al forno / maiale coi peperoni / agnello

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino
    • Fragranza
      Fruttato / foglia di pomodoro / pepe rosa / caffè
    • Palato
      Polposo / di corpo / equilibrato / gustoso
  • Invecchiamento: Nella primavera successiva alla vendemmia, le diverse qualità di vino vengono unite e conservate in vasche di acciaio inox sino all’imbottigliamento.
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

La Barbatella Ruanera 2012
parte frontale e parte posteriore

Forteto della Luja Le Grive 2013 (2 bottiglie)

Rosso. Forteto della Luja Monferrato, Italia Barbera, Pinot nero

Bottiglia: 13,99 € soci club / 15,90 € non soci


Forteto della Luja è un luogo unico e speciale. L' azienda è sita a Loazzolo, il comune che vanta la DOC più piccola d' Italia ed è inoltre dal 2007 un' Oasi affiliata al WWF. Il rispetto dell' ambiente è centrale per la famiglia Scaglione che abita e preserva questo meraviglioso luogo da ben sei generazioni: la cantina infatti funziona interamente con l' energia solare ed i vigneti sono condotti in maniera biologica. Tutti i lavori in vigna sono effettuati manualmente e senza l' ausilio di sostanze chimiche; ad esempio, la lotta contro gli insetti nocivi è combattuta con il posizionamento di nidi artificiali che invitino i piccoli uccelli a stanziarsi. Il nome del vino, Le Grive, deriva proprio da una specie di volatile particolarmente ghiotto di bacche di ginepro, pianta presente con la ginestra sulle colline che ospitano i vigneti.

Le Grive è ottenuto da uve barbera e pinot nero; la presenza della pregiata varietà d' Oltralpe all' interno dell' uvaggio si scorge tanto nei profumi eleganti quanto nella texture setosa. Il vino, prodotto da una selezione di uve perfettamente sane e mature, matura per circa un anno in carati di rovere e questo nobile soggiorno regala al bouquet suadenti sentori speziati. Al naso Le Grive è complesso con note di frutti (mirtillo, mora e lampone), noce moscata, cacao e vaniglia; profonde poi echi animali su un solido fondo balsamico. Il sorso é intenso ed appagante; il vino è dotato di buona freschezza, peculiarità dell' uva barbera, è morbido, il tannino è ben modulato ed accompagna verso un finale piacevolmente ammandorlato.

Polenta e cinghiale / agnolotti al brasato / agnello / arrosti di carne

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / intenso
    • Fragranza
      Frutti a bacca nera / cacao / vaniglia / noce moscata
    • Palato
      Morbido / fresco / succoso / finale ammandorlato
  • Invecchiamento: Il vino matura in carati di rovere per circa 12 mesi. Seguono circa mesi di riposo in bottiglia.
  • Gradazione alcolica: 14,5%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

Forteto della Luja Le Grive 2013
parte frontale e parte posteriore

Desidero registrarmi adesso!