Selezione - Aprile 2019

Fresco, completo, autorevole. Il Lugana

Selezione - Aprile 2019

Ca' Lojera Lugana 2017 (2 bottiglie)
Ottella Lugana Riserva Molceo 2015 (2 bottiglie)
Cà Maiol Lugana Fabio Contato 2016 (2 bottiglie)

Prezzo della selezione: 120,58 €
Prezzo speciale Club: 105,90 €
Risparmi: 14,68 € (12.17%)

Desidero registrarmi adesso!

Su questa selezione...

Bevi il tuo Lugana giovane, giovanissimo, e godrai della sua freschezza. Bevilo di due o tre anni e ne godrai la completezza. Bevilo decenne: sarai stupefatto dalla composta autorevolezza. (Luigi Veronelli)

Il Lugana è il più grande vino bianco della Lombardia e uno dei più grandi in Italia. Nasce in una piccola zona a Sud del Lago del Garda, tra le dolci e miti colline di argille e calcari che circondano Desenzano, Sirmione e, in Veneto, Peschiera. Il clima, il lago e i terreni donano alla vite e all'uomo un habitat gradevole, ventilato e costante.

Prediletta da Catullo, il poeta latino che vi nacque, questa regione è la culla ideale di un Trebbiano superiore per personalità ed eleganza, detto appunto Trebbiano di Lugana. Un vitigno straordinario, che si apprezza giovane e fresco, a volte spumante, ma anche selezionato ed evoluto, e persino passito.

Vino molteplice, il Lugana offre alla vista uno spettro dal verdolino al dorato. Al naso rivela un'escursione dal floreale più fragrante al fruttato più ricco, dall'agrume alla mela alla pesca. Spesso piacevolmente minerale, regala sempre una freschezza e una finezza eccezionali, che regalano vini da conservare a lungo.

La nostra selezione del mese riflette questa straordinaria varietà. Il Lugana di Ca' Lojera, solo acciaio, da una delle famiglie più storiche del lato lombardo della denominazione, interpreta la verticalità e la freschezza del terroir più puro. Molceo, Riserva pluripremiata dello spicchio veneto della DOC, coglie il perfetto connubio fra terroir e affinamento, donando, complice un minimo tocco di legno, emozioni lunghe nel tempo. E infine il Fabio Contato, con 6 mesi in barrique che esaltano le potenzialità di un Lugana strutturato, longevo, travolgente, internazionale.

Acquistare nel negozio

Vuole acquistare singole bottiglie di questa selezione a prezzo di listino?

La sua prossima spedizione

  • Le spedizioni del Club si faranno durante l'ultima settimana del mese.
  • Se vuole aggiungere più casse all'ordine Contattaci.
  • Può consultare o modificare l'indirizzo di consegna e la modalità di pagamento accedendo a il suo account.
  • Registrandosi adesso è ancora in tempo per ricevere questa selezione.

Desidero registrarmi adesso!

Senza quote né spese di registrazione. Registrandosi otterà sconti e un omaggio.
Più informazioni

Ca' Lojera Lugana 2017 (2 bottiglie)

Bianco. Ca' Lojera Lugana, Italia Trebbiano di Lugana

Bottiglia: 10,36 € soci club / 11,90 € non soci


“Casa dei lupi”: questo è il significato, in dialetto locale, di “Ca’ Lojera”. Eppure, alla corte dei coiniugi Tiraboschi, c’è solo il rischio di essere sbaranati da… vini eccellenti! Il nome dell’azienda, che deriva dalla leggendaria presenza di lupi in questo comprensorio, è in realtà una vera e propria garanzia per la denominazione del Lugana. Persone dallo stile semplice e di garbata e gentile accoglienza, Ambra e Franco hanno trasformato negli anni Novanta la loro azienda ortofrutticola in un’esperienza di Lugana a conduzione strettamente familiare, circondando il corpo della loro creatura di 18 ettari interamente vitati a Turbiana.

In quest’area, un tempo ricca di rogge e fontanili che si credevano appunto popolate di lupi, i terreni sono oggi prevalentemente argillosi e molto moderatamente collinari, con una bella prospettiva sul Lago di Garda. Qui alcuni ceppi, preesistenti alla rivoluzione aziendale, sopravvivono da oltre cinquant’anni.

La filosofia dei Tiraboschi, Vignaioli Indipendenti, è chiara: i loro Lugana rappresentano in modo schietto il territorio, e quindi giocano tutto sulla verticalità, la freschezza e la mineralità, senza concessioni ruffiane alla struttura o ad affinamenti eccessivamente pretenziosi. Eccetto il Lugana Superiore, che sosta due anni in legno (ma sono botti grandi che non snaturano il terroir), persino la Riserva del Lupo, da uve parzialmente muffate, sosta esclusivamente in acciaio.

Il Lugana annata è un capolavoro dell’essenzialità di questa tipologia. Paglierino con chiari echi verdolini, pur destinati a caricarsi di dorato con l’età, al naso è quasi ipnotico con la sua caratura minerale e floreale, con le sue note garbatissime, quasi alluse, di gelsomino, sambuco, susina gialla, persino menta e maggiorana. Solo apparentemente evanescente, al palato mostra la forte personalità del vino d’intelletto, delicato di struttura ma potente del nerbo fresco, sapido e ammandorlato.

Mozzarella di Bufala / antipasti / branzino al forno / trota

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Giallo paglierino / riflessi verdolini
    • Fragranza
      Minerale / gelsomino / sambuco / susina gialla / menta / maggiorana
    • Palato
      Fresco / sapido / finale ammandorlato / agile
  • Invecchiamento: Riposa qualche mese in acciaio prima della commercializzazione.
  • Gradazione alcolica: 13,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 6ºC e 8ºC

Ca' Lojera Lugana 2017
parte frontale e parte posteriore

Ottella Lugana Riserva Molceo 2015 (2 bottiglie)

Bianco. Ottella Lugana, Italia Trebbiano di Lugana

Bottiglia: 16,27 € soci club / 18,50 € non soci


Ottella, ovvero "luogo degli otto gemelli". Eppure, oggi, il nome di questa azienda è indissolubilmente legato all’identità del Lugana. Produttori più storici dello spicchio veneto della denominazione, attestati fin dall’Ottocento, i Montresor - oggi i fratelli Michele e Francesco - gestiscono una realtà fra le più dinamiche e innovative del comprensorio. Lo dimostra la stessa cantina: un cascinale cinquecentesco cui si è recentemente aggiunta una struttura modernissima, di fine gusto architettonico ed estremamente funzionale.

Ottella vanta un parco vigne di Turbiana di tutto rispetto, con filari ultracinquantenni che circondano la proprietà in una bellissima geografia dell’eccellenza. I terreni sono morenico-argillosi, capaci di regalare un Lugana strutturato ma al tempo stesso longevo e verticale. Di questa filosofia produttiva regalata dalla natura, Molceo rappresenta l'espressione superiore.

Da uve vendemmiate tardivamente nel mese di ottobre, Molceo è una Riserva di Lugana che, però, affina in legno solo in piccola parte. E si tratta di tonneaux e barrique usate, che accompagnano molto garbatamente i 16 mesi di sosta del vino in inox sulle fecce fini. Una riserva, dunque, a pieno titolo, ma che racconta il territorio in modo espressivo e naturale, senza gli eccessi di un affinamento in legno troppo marcato.

Dorato, nitido, intenso al colore, delicatamente paglierino in gioventù, al naso Molceo si apre subito con note fruttate, che ne delineano il tratto ammaliante, penetrante e complesso. Caratterizzato da sentori di agrumi, il naso è innervato di una nota minerale che, fine ed elegante nei primi anni, è destinata ad esplodere con ricchezza ed ampiezza con l'affinamento, denunciando i chiari sentori dell'idrocarburo. La mineralità connota anche il sorso, che è affascinante, lungo, vivacissimo, sia nella persistenza sia nella rigorosa corrispondenza degli aromi. Il nerbo acido è ben presente, ma è accompagnato da una piacevole morbidezza: ideale preludio a una longevità armonica e interminabile.

Pesce di lago / costine di maiale / anatra stufata / ravioli di luccio / formaggio a media stagionatura

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Giallo paglierino / riflessi dorati / limpido
    • Fragranza
      Fiori bianchi / frutta matura / minerale / idrocarburo / agrumi
    • Palato
      Fresco / minerale / sapido / vellutato / armonico
  • Invecchiamento: Affina 16 mesi su lieviti e fecce fini, per la maggior parte in acciaio ed il restante in tonneaux e barriques.
  • Gradazione alcolica: 13,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 6ºC e 8ºC

Ottella Lugana Riserva Molceo 2015
parte frontale e parte posteriore

Cà Maiol Lugana Fabio Contato 2016 (2 bottiglie)

Bianco. Cà Maiol Lugana, Italia Trebbiano di Lugana

Bottiglia: 26,32 € soci club / 29,90 € non soci


Appartenente oggi al grande gruppo vinicolo Santa Margherita, Cà Maiol è una delle più solide ed estese aziende del Lugana. Merito della famiglia Contato, che ha fondato la cantina cinquant'anni fa e che oggi continua a guidarla con i fratelli Fabio e Patrizia. Azienda vocata all'ospitalità e al mondo del vino a 360 gradi, Cà Maiol ha coniugato espansione commerciale e avanzata ricerca in vigna, diversificando la gamma e riservando ai filari un'attenzione certosina, con parziale conversione al biologico.

160 ettari e oltre un milione e mezzo di bottiglie non significano, a casa Contato, compromessi con la qualità. Anzi, sembra proprio che l'estensione della produzione abbia qui un forte legame con la ricerca qualitativa. I Lugana di Cà Maiol sono, è il caso di dirlo, per tutti i gusti. C'è la versione verticale e tagliente, rigorosamente d'annata e in solo acciaio. È il Molin, tra i Lugana più premiati e apprezzati. E poi c'è il Lugana più cremoso, sontuoso e opulento, che trova nel legno la propria casa d'elezione. È, questo, il Fabio Contato: un Trebbiano di Lugana portato all'ennesima potenza della proprie velleità di uva longeva e strutturata.

Affinato 6 mesi in acciaio, 6 mesi in barrique e 6 mesi in bottiglia, prende il nome dal primogenito della famiglia di Walter Contato e vuole rappresentare la migliore espressione qualitativa aziendale. Paglierino intenso con riflessi oro, al naso esibisce grande complessità e ampiezza di profumi, con cedro, melone giallo, tocchi lievemente speziati di cumino e ginger. L’evoluzione nel bicchiere offre richiami di orzo perlato, pesca gialla e lavanda. Suadente e avvolgente al sorso, regala una sapidità che interagisce in maniera perfetta con la vena acida e la morbidezza richiamando aromi di lamponi gialli e zafferano. Persistente all'infinito, è un Lugana che va oltre il Lugana.

Coniglio alla maggiorana / costolette di agnello / foie gras / tajarin al tartufo bianco

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Giallo paglierino / riflessi dorati
    • Fragranza
      Cedro / melone / vaniglia / speziato / frutta matura / pesca noce / iris
    • Palato
      Opulento / avvolgente / fresco / sapido / persistente
  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 8ºC e 10ºC

Cà Maiol Lugana Fabio Contato 2016
parte frontale e parte posteriore

Desidero registrarmi adesso!