Selezione - Novembre 2019

Sangiovese, senza compromessi

Selezione - Novembre 2019

Frescobaldi Tenuta Perano Chianti Classico 2016 (2 bottiglie)
Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano 2015 (2 bottiglie)
Banfi Brunello di Montalcino 2014 (2 bottiglie)

Prezzo della selezione: 137,40 €
Prezzo speciale Club: 119,95 €
Risparmi: 17,45 € (12.70%)

Desidero registrarmi adesso!

Su questa selezione...

Amate il vino italiano e non conoscete il Sangiovese? Impossibile. Il Sangiovese è infatti, insieme al Nebbiolo, l'uva rossa più rappresentativa del vino italiano. Lo troverete in Romagna, in Umbria, nelle Marche e in altre regioni soprattutto centrali. Ma non giriamoci intorno: il grande Sangiovese, quello che fa tremare i polsi per le emozioni che regala, è toscano. E' qui, tra Chianti, Val d'Orcia e Maremma, che questo vitigno dà i vini più tesi, austeri, strutturati e soprattutto longevi. Complici terroir che non hanno bisogno di presentazioni.

C'è Montalcino, naturalmente. Il Sangiovese del mito. Qui si è cominciato a intuire il potenziale di questa varietà vinificata in purezza. Tannino ruspante, affinamento in botti grandi, freschezza ai massimi, longevità superiore ai trent'anni. Forse il marchio italiano più conosciuto nel mondo del vino. Il Brunello non è certo il vino per tutti i giorni, ma, se atteso un poco, è imbattibile negli abbinamenti più elaborati. Ma per i veri edonisti del bicchiere può essere gustato anche da solo. Regale.

Sottovalutate il Chianti? Sbagliate di grosso! Forse qui c'è l'espressione più tipica del vitigno. Schietto e rustico e per questo immenso. Il Chianti Classico è il vino perfetto per le occasioni in cui a tavola vi divertite a giocare con le carni. E' poliedrico. Grigliata estiva? Chianti Classico. Brasato invernale? Chianti Classico. Ma se vi soffermate un po' nel calice, ecco esplodere quel frutto balsamico e sotto spirito che molte volte vi schiuderà assaggi, per spessore e carattere, non inferiori a quelli di un grande Brunello, ma più pop.

Altra Toscana? Quanta ne volete! Oggi ci soffermiamo su Montepulciano, patria di un Sangiovese più dolce, dal tannino setoso, levigato e gentile. Lo chiamano, appunto, Prugnolo Gentile, ma di Sangiovese si tratta. Nella sua espressione massima è il Vino Nobile di Montepulciano. Nobile perché questo Sangiovese ha il sangue blu: non urla ma sussurra. Un Sangiovese diverso, certamente, ma ideale per i palati più fini, che cercano calici sottili, dalla potenza equilibrata. Imperdibile.

Acquistare nel negozio

Vuole acquistare singole bottiglie di questa selezione a prezzo di listino?

La sua prossima spedizione

  • Le spedizioni del Club si faranno durante l'ultima settimana del mese.
  • Se vuole aggiungere più casse all'ordine Contattaci.
  • Può consultare o modificare l'indirizzo di consegna e la modalità di pagamento accedendo a il suo account.
  • Registrandosi adesso è ancora in tempo per ricevere questa selezione.

Desidero registrarmi adesso!

Senza quote né spese di registrazione. Registrandosi otterà sconti e un omaggio.
Più informazioni

Frescobaldi Tenuta Perano Chianti Classico 2016 (2 bottiglie)

Rosso. Tenuta Perano - Marchesi de' Frescobaldi Chianti Classico, Italia Sangiovese

Bottiglia: 13,33 € soci club / 15,20 € non soci


Otto secoli e trenta generazioni di eccellenza nel vino toscano: è questa la carta d’identità dei Marchesi de’ Frescobaldi. Un impero del vino italiano, che con le recenti acquisizioni supera i 6000000 di bottiglie prodotte all’anno e i 1200 ettari vitati. Nonostante questi grandi numeri, ai Frescobaldi va tuttora riconosciuta un’identità territorialità molto forte, che si traduce in vini espressi ai massimi livelli in ogni territorio.

La Tenuta Perano è il fiore all’occhiello delle proprietà dei Frescobaldi in Chianti Classico. Si trova a Gaiole, comune tra i più vocati del comprensorio, dove le viti di Sangiovese lottano all’altitudine limite di 500 metri s.l.m. e donano frutti, a maturazione tipicamente lenta, ricchissimi di acidi e minerali. Esposizioni e pendenze regalano vini dai profumi fruttati intensi, con grande struttura tannica ma permeata da una elegante vibrazione.

I vigneti, che insistono su suoli ricchi di pietre, prefigurano calici di grande verticalità, dunque, complice il clima di alta collina. Affinato con maestria in parte in legno e infine in bottiglia, il Chianti Classico rappresenta la quintessenza della filosofia produttiva dei Frescobaldi, dallo stile pulito e nitido, e al tempo stesso del territorio.

Dal colore violaceo brillante, esprime al naso un bouquet che alterna sentori floreali a note di frutti di bosco e ciliegia, che cedono via via a sfumature balsamiche e a una delicata speziatura. Al palato sorprendono la freschezza e la tessitura tannica, che accarezzano elegantemente avvolgendo lentamente il palato. Persistente e intenso anche nel finale, lascia il palato pulito e fresco.

Cotechino e lenticchie / Parmigiano Reggiano / pasta fresca con ragù / grigliata mista / Pecorino Toscano

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / riflessi violacei / brillante
    • Fragranza
      Floreale / frutti di bosco / ciliegia / eucalipto / speziato
    • Palato
      Fresco / tannico / avvolgente / persistente
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

Frescobaldi Tenuta Perano Chianti Classico 2016
parte frontale e parte posteriore

Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano 2015 (2 bottiglie)

Rosso. Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano, Italia Sangiovese

Bottiglia: 19,80 € soci club / 22,50 € non soci


Fondata nel 1974, oggi l’azienda Avignonesi è di proprietà dell’imprenditrice belga Virginie Saverys, al timone dal 2009. Impresa titanica? Certamente. Ma anche fortunata e lungimirante, perché Virginie ha preso le redini di un patrimonio che ha di fatto dato i natali al Nobile di Montepulciano moderno e contemporaneo. I principi che muovono l’impresa sono senza dubbio stile e territorialità senza compromessi, con il continuo stimolo della sperimentazione sia in vigna sia in cantina.

Ottenuta rapidamente la certificazione biologica, primo e irrinunciabile traguardo della nuova proprietà, si lavora oggi, tra i vigneti di Montepulciano direzione Cortona, su sperimentazioni biodinamiche. Il merito di Virginie è infatti quello di proiettare il comprensorio di Montepulciano, e l’azienda Avignonesi in particolare, verso le più recenti frontiere in fatto di tecnologia e sostenibilità.

Il vino più tipico dell’azienda è naturalmente in Vino Nobile di Montepulciano annata. Un prodotto sempre centrato, corretto e ficcante, che esprime al meglio la tipicità del Sangiovese locale: il Prugnolo Gentile, variante più leggiadra e docile della varietà. Rubino intenso ma mai ipertrofico, al naso è tutto giocato sull’eleganza, con note di viola, marasca, spezie dolci, non senza un piglio più austero e terroso nel finale.

Al sorso è coerente: dallo stile garbato e sottile, è affilato e ricco di materia, dal tannino setoso e di complessiva avvolgenza. Merito del savoir faire di Avignonesi nell’impiego, davvero magistrale, del legno, che in questo caso di concretizza in due anni di barrique e botte grande.

Agnolotti al brasato / manzo senape e prugne / pollo in salsa / risotto coi mirtilli / formaggio a media stagionatura

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / intenso
    • Fragranza
      Fine / viola / marasca / speziato / terra bagnata
    • Palato
      Teso / sottile / avvolgente / tannino setoso / persistente
  • Invecchiamento: Riposa 18 mesi in legno (sia botti che legni piccoli).
  • Gradazione alcolica: 14,0%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano 2015
parte frontale e parte posteriore

Banfi Brunello di Montalcino 2014 (2 bottiglie)

Rosso. Banfi Brunello di Montalcino, Italia Sangiovese

Bottiglia: 26,84 € soci club / 31,00 € non soci


Dal 1978 Castello Banfi incarna il più grande progetto in Toscana in grado di conciliare terroir e innovazione tecnologica. Fondata dai due fratelli italoamericani John e Harry Mariani alla fine degli anni Settanta, l’azienda è diventata rapidamente un impero del vino italiano, con numeri da capogiro: circa 10 milioni di bottiglie prodotte ogni anno e oltre 800 ettari di proprietà. Castello Banfi ha dunque acquisito a pieno titolo il ruolo di ambasciatrice nel mondo dell’eccellenza italiana e toscana in particolare.

Lo stile, incentrato sulla correttezza enologica del prodotto, ha sempre teso al miglior compromesso fra identità e gusto moderno. In questo senso, l’azienda ha sicuramente saputo interpretare i tempi e le stagioni, coniugando in modo magistrale esigenze talvolta contrapposte. La produzione, di conseguenza, si è andata estendendo enormemente, toccando tutti i comprensori più significativi della Toscana.

Tra questi spicca certamente Montalcino, dove l’azienda ha tuttora sede, in località Poggio alle Mura, presso il meraviglioso castello che domina il piccolo borgo. Il Brunello è l’espressione forse più diretta e pulita dello stile aziendale. Deriva da diversi vigneti, situati tra i 200 e i 350 metri s.l.m., e beneficia di un affinamento in legno che si compone per il 70% di botti grandi e per il 30% di barrique, chiaro indice dell’orientamento modernizzante del prodotto.

Legno, va detto, integrato perfettamente, a cominciare dal colore del vino, che appare ancora vivamente rubino. L’olfatto è fruttato e confetturato, con echi ferrosi ed eterei di gomma e caucciù. Non manca un sottotesto già più evoluto, che ricorda, oltre alle spezie dolci come la cannella, le pelli e le note animali. Coerentemente con lo stile, il tannino è già abbastanza addomesticato, e, pur sorretto da una spalla acida pregevole, il vino scorre con avvolgente piacevolezza.

Terrina di cinghiale / ravioli d'anatra / quaglie ripiene / costata di manzo / stinco di manzo

  • Nota di degustazione:
    • Colore
      Rosso rubino / riflessi violacei
    • Fragranza
      Frutta in confettura / etereo / espressivo / minerale / cannella / cacao / note animali
    • Palato
      Fresco / tannino ben integrato / avvolgente / di corpo / persistente
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Temperatura di servizio ottimale: Tra 16ºC e 18ºC

Banfi Brunello di Montalcino 2014
parte frontale e parte posteriore

Desidero registrarmi adesso!