Paese di destinazione:
Italia
Lingua
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 120 €

Tintilia

In una regione piccola e aspra come il Molise, il vitigno autoctono non poteva che essere raro e rustico. Un tempo considerata parente del bovale, oggi la tintilia è ritenuta di origine spagnola (il suo nome allude alla ricchezza di colore), anche se in regione è giustamente celebrata come l'uva del territorio, da tutelare. Poco vigorosa e di basse rese, ha rischiato di venir soppiantata dal montepulciano e altri vitigni, ma è ormai consolidatamente recuperata. Dà origine a un vino dal colore rubino carico, con un bouquet fruttato e speziato. Il palato riceve sensazioni di calore e complessi ritorni aromatici che si esprimono con buona persistenza. Il tannino e l'acidità sono molto decisi, il che ha indotto molti produttori a praticare un affinamento in legno. Si può anche gustare in versione rosé, intrigante e vellutata.

Leggi di più
10 prodotti

40,00

22,00

25,90

Esaurito

22,90

Esaurito

19,90

Esaurito

13,20

Esaurito

11,90

Esaurito

12,90

Esaurito

15,90

Esaurito

43,90

Tintilia

In una regione piccola e aspra come il Molise, il vitigno autoctono non poteva che essere raro e rustico. Un tempo considerata parente del bovale, oggi la tintilia è ritenuta di origine spagnola (il suo nome allude alla ricchezza di colore), anche se in regione è giustamente celebrata come l'uva del territorio, da tutelare. Poco vigorosa e di basse rese, ha rischiato di venir soppiantata dal montepulciano e altri vitigni, ma è ormai consolidatamente recuperata. Dà origine a un vino dal colore rubino carico, con un bouquet fruttato e speziato. Il palato riceve sensazioni di calore e complessi ritorni aromatici che si esprimono con buona persistenza. Il tannino e l'acidità sono molto decisi, il che ha indotto molti produttori a praticare un affinamento in legno. Si può anche gustare in versione rosé, intrigante e vellutata.