Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
-10% su TUTTI I NOSTRI VINI con l'acquisto di 6 bottiglie!

Syrah

Si tratta di una meravigliosa varietà a bacca nera, che alcuni ritengono originaria della città di Shiraz, nell'odierno Iran. È tuttavia dalla Valle del Rodano settentrionale, sua zona d'elezione, che è partita, col nome di Syrah, per raggiungere l'Australia, altro territorio in cui si esprime magnificamente e dove è nota come Shiraz. Non è solo una questione di nomi: le differenze sono notevoli.

In Francia, da Valence fino a Vienne, i vini sprigionano note floreali e speziate, e trasmettono una fredda sensazione di mineralità che li rende straordinariamente eleganti e sofisticati. Côte-Rotie, Hermitage, Cornas e Saint-Joseph sono AOC che un estimatore di Syrah non può non conoscere. Le prime offrono vini vigorosi e allo stesso tempo fini, che danno il meglio di sé dopo un periodo di affinamento in bottiglia. I vini prodotti a Cornas e Saint-Joseph sono meno longevi e più semplici, con piacevoli sensazioni di frutta.

Dall'altra parte del pianeta, in Australia, lo stile è quasi opposto: i vini sono molto più strutturati e lasciano trasparire il calore del clima e del legno. Anche se questa varietà è spesso impiegata per produrre vini da tavola vigorosi e dalla forte intensità cromatica, è proprio nella terra dei canguri che si ottengono alcuni dei migliori Shiraz del mondo, tra cui il Penfolds Grange.

In Italia, il Syrah è da anni coltivato con successo in Valle d'Aosta, Toscana e Sicilia. In Toscana, era usato già nell'Ottocento per arrotondare il Chianti; oggi, specialmente nel comprensorio di Cortona, vicino Montepulciano, assume un interessante profilo minerale che lo rende anche vocato all'invecchiamento. Terso, sottile e profumato, quale vino di montagna, appare in Valle d'Aosta, dove in uvaggio, specie nel Torrette, ingentilisce l'autoctono Petit Rouge. Più rotondo, vellutato e mediterraneo in Sicilia, specialmente occidentale, con alcune riserve che lo incoronano tra i vini più poliedrici e articolati dell'isola.

Un buon calice di Syrah/Shiraz si apre con un bouquet complesso di violetta e pepe, more e mirtilli neri, a cui si uniscono talvolta note affumicate e percezioni di erbe aromatiche come il rosmarino. I più maturi, soprattutto in Australia, sono cremosi e strutturati, con sentori di cioccolato e terra. Dopo l'affinamento in bottiglia, i vini migliori si arricchiscono di aromi di cuoio e tabacco.

Vino con uva Syrah

119 prodotti

Pellegrino Tareni Syrah 2019

7,00

(6,31 x6)

Falesco Tellus Syrah 2018

9,80

(8,82 x6)

Masseria del Feudo Syrah 2019

9,80

(8,82 x6)

Castellucci Miano Syrah 2018

12,60

(11,35 x6)

Planeta Rosé 2019

8,50

(7,65 x6)

Cusumano Syrah 2019

9,80

(8,82 x6)

E. Guigal Crozes Hermitage 2017

25,25

(22,73 x6)

Malpaso 2017

15,10

(13,59 x6)

Borsao Zarihs 2016

15,30

(13,77 x6)

Venta La Ossa Syrah 2017

13,55

(12,20 x6)