Cava di Juvé y Camps · Italvinus
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 90 €

Juvé y Camps

Juvé y Camps

La storia di Juvé & Camps inizia nel 1796, anno in cui Joan Juvé Mir, viticoltore rigoroso e visionario, pone le fondamenta dell’azienda odierna. Nel 1921, il nipote Antoni...

Valutazione
4,5/5
(Basato su 53 recensioni su 21 vini)
Anno di fondazione1921
EnologoToni Cantos
Vigneto proprio:271 / ha
Produzione annuale3706000 / bottiglie
Paese
Regioni
Uve

Cava di Juvé y Camps

18,30

(16,47 x6)

x6 -10%

10,50

(9,46 x6)

x6 -10%

13,05

15,10

(13,59 x6)

x6 -10%

14,05

14,55

26,45

12,50

(11,26 x6)

x6 -10%

32,85

26,85

(24,17 x6)

x6 -10%

8,95

(8,06 x6)

x6 -10%

110,20

9,65

(8,69 x6)

x6 -10%

33,70

86,25

10,20

(9,17 x6)

x6 -10%

10,00

(9,00 x6)

x6 -10%
Esaurito

14,80

Esaurito

13,05

Esaurito

35,90

Esaurito

25,75

23,18

-10%

Juvé y Camps

La storia di Juvé & Camps inizia nel 1796, anno in cui Joan Juvé Mir, viticoltore rigoroso e visionario, pone le fondamenta dell’azienda odierna. Nel 1921, il nipote Antoni Juvé Escaiola, sostenuto dalla moglie Teresa Camps Ferrer, inaugura le strutture sotterranee della casa vinicola a Sant Sadurní d'Anoia, in Catalogna, per produrre il primo spumante del marchio Juvé. Nel 1940 Josep e Joan Juvé Camps, i figli di Joan e Teresa, entrano a far parte della conduzione dell’impresa familiare e nel 1960 vengono ampliati gli impianti e le cantine sotterranee, introducendo importanti innovazioni tecnologiche come il controllo della temperatura e le presse pneumatiche.

Dalle meravigliose uve del vigneto di Espiells, nasce nel 1972 la prima bottiglia di Gran Juvé Camps, un prestigioso Gran Reserva Brut Nature che, da allora, viene prodotto solo in annate straordinarie. Nel 1976 sale alla ribalta il cava Reserva de la Familia. Inizialmente destinato al consumo esclusivo della famiglia Juvé, è diventato il Gran Reserva Brut Nature più venduto al mondo. Il 1982 è l'anno della grande espansione internazionale di quest'azienda: i suoi cava iniziano ad essere apprezzati in tutto il mondo. Nel 1991 viene avviata la costruzione di una nuova cantina nei vigneti della tenuta di famiglia di Espiells, che viene adibita alla produzione di vini base per il cava e all'affinamento dei vini fermi. Negli anni seguenti arrivano il Milesimé (1999), il primo da uve Chardonnay in purezza, il Blanc de Noirs (2011) e La Capella (2015), la più alta espressione del cava di quest'azienda, che vanta un affinamento di 108 mesi.

Nel 2010 è stata avviata la conversione alla viticoltura biologica, che si è conclusa nel 2015. Le terre di Juvé & Camps si estendono oggi su 271 ettari, 200 dei quali sono occupati dalle vecchie viti dell'Espiells. Questo vigneto, il più grande dell'azienda, è protetto dalle alte cime del Montserrat, che lo preservano dai freddi venti del nord. Qui, Macabeo e Xarel·lo convivono con Chardonnay e Pinot nero. Nel comune di Mediona, a una quota tra i 500 e i 750 metri sul livello del mare, si trovano invece gli ultimi vigneti acquisiti al patrimonio di famiglia. Grazie alla loro altitudine, la varietà autoctona Parellada si arricchisce di una splendida finezza e di uno straordinario equilibrio. La Cuscona, un piccolo e rigoglioso vigneto di 17 ettari in pianura, a sud di Sant Sadurní d’Anoia, regala uve Macabeo di grande complessità aromatica, caratteristica fondamentale per i cava di altissima qualità.

Gli edifici della cantina di Espiells costituiscono oggi un imponente complesso architettonico circondato da vigneti, nello stile degli château di Bordeaux, mentre nelle cantine di Sant Sadurní d'Anoia si trovano le gallerie costruite dalla famiglia nel lontano 1921. Qui, nei sei livelli di gallerie sotterranee della cantina avviene, a una temperatura costante, la lenta presa di spuma. Il remuage, l'operazione che consente di raccogliere i sedimenti del vino nel collo della bottiglia, è ancora effettuato a mano sui pupitre, i tipici cavalletti di legno che ospitano le bottiglie di cava.

La raccolta delle uve si svolge anch'essa, da sempre, a mano. Se ne occupano vendemmiatori legati da anni all’azienda e considerati parte di una famiglia che, da quattro generazioni, profonde tutte le sue energie in una viticoltura di qualità per perpetuare la storia di questo cava centenario, le cui radici salde abbracciano la terra del Penedès.

Juvé y CampsJuvé y Camps