CARRELLO
SPEDIZIONE GRATIS a partire da 70 euro

Vini di Pescaja

4,9/5
(Basato su 11 recensioni su 4 vini)

Vini di Pescaja

La filosofia della azienda Pescaja fa riferimento al principio creativo denominato "SCA". Tale principio è il nucleo principale della parola "Pescaja". "SCA" sono le iniziali di Sole, Cuore ed Anima. L'attenzione per la natura e la naturalezza sono cardini fondamentali. L'enfasi è posta sul Sole, sinonimo di terroir, delle condizioni microclimatiche, del territorio. Il Cuore è il motore di ogni iniziativa, l'idea creativa che prende forma giorno dopo giorno, il fare quotidiano che, spinto dalla passione per il miglioramento, diventa savoir faire.

Queste sono le premesse per ottenere prodotti con Anima, cioè ricchi di personalità, unici e forti di uno stile unico. Le annate si susseguono, il tutto scorre eracliteo, il mutare delle idee, la ricerca della natura e dei principi primi fa che i vini Pescaja non siano mai uguali a se stessi. Il tentativo di Giuseppe Guido, oltre alla artigiana passione del fare buon vino, è quello di comunicare un modo di essere, di pensare, un modo di vivere.

L’azienda piemontese, fondata da Giuseppe nel 2001, è unica nell’unire tre territori vicini tra loro ma dalla storia, dalle denominazioni di origine e dalle tradizioni vitivinicole piuttosto differenti: Roero, Terre Alfieri e Nizza. Un passato di formazione nell’economia, Giuseppe ha acquistato già a diciannove anni i primi appezzamenti di vigneto. da allora non si è più fermato, affermandosi non solo come uno dei più strenui difensori della territorialità del basso Piemonte, con principi che si potrebbero definire olistici, ma anche come il titolare di una delle cantine tecnologicamente più avanzate della zona.

I vini, sempre eleganti e sottili, si distinguono per carattere e bevibilità, che sono appunto le cifre con cui Pescaja intende perseguire la propria idea di vino naturale. Vini perfetti e poliedrici a tavola, peraltro. Tra le uve che compongono la gamma Pescaja, vanno sottolineate certamente la barbera e l’arneis. Della prima, spiccano Soliter, voluttoso eppure freschissimo, e il grande Nizza Solneri Pescaja, vigoroso e complesso, proveniente da un areale che è considerato il massimo espressivo della barbera monferrina. Pe quanto riguarda il Roero arneis di Pescaja, si segnala il Pescaja Sololuna, solido e strutturato, che sosta un anno in barrique, e il più schietto e immediato Solei, succosa e pungente espressione della giovane DOCG Terre Alfieri.

  • Anno di fondazione2001
  • Vigneto proprio:20
  • EnologoMario Redoglia
  • Produzione annuale di bottiglie180000
PescajaPescaja