CARRELLO
Fiera del Vino d'Estate. Fino a -20%!

Vini di Canevel

4,5/5
(Basato su 2 recensioni su 7 vini)

Vini di Canevel

Canevel nasce nel 1979, fondata da Mario Caramel, riconosciuto esperto ed estimatore del settore vitivinicolo che, nel comprensorio di Conegliano e Valdobbiadene, trova naturalmente la massima espressione delle bollicine del prosecco. Infatti, da allora produrre spumanti di eccellenza in Valdobbiadene, punta di diamante della produzione del prosecco, è la mission aziendale.

“Canevel” nel dialetto locale significa “piccola cantina”, l’angolo dove i vini migliori, con i loro segreti e le antiche tradizioni, sono custoditi e conservati gelosamente. Sin dalle origini Canevel si fonda sulla lungimirante visione di integrare l’intera filiera produttiva, gestendo in proprio la vinificazione e la spumantizzazione e ponendosi come obiettivo l’acquisizione di una significativa base vitata, oggi rappresentata da ben 26 ettari di terreni selezionati nell’areale del Prosecco Superiore DOCG.

L'azienda può contare su un gruppo di sessanta viticoltori conferitori, che sono costantemente seguiti da enologi e agronomi aziendali durante tutte le fasi di lavorazione in vigna. Ma non solo: dal 2016 Canevel è parte di una delle più illustri famiglie del vino italiano e mondiale, cioè Masi, azienda leader per i vini della Valpolicella e in particolare per l’Amarone.

Quello della DOCG è, in effetti, il grande Prosecco, per gli appassionati oltre che per le compagnie. Floreale e sottile verso Valdobbiadene, cremoso e aromatico verso Conegliano, questo Prosecco esprime in modo paradigmatico le tipiche note fresche di pera, mela, agrumi, con meravigliose sfumature vegetali e floreali. Viene spumantizzato, com'è noto, in autoclave, secondo il metodo Charmat, che ne preserva ottimamente le qualità sensoriali.

Finezza e complessità, insieme a un frutto sempre setoso e ricco, sono le caratteristiche dei prosecco di Canevel Valdobbiadene. Lo dimostra la linea Setàge, sia brut sia extradry, pronta, sapida, dinamica e invitante. Per gli amanti di un prosecco più sfaccettato, c’è il Terre del Faè, un extrabrut che proviene da uno dei vigneti migliori di Valdobbiadene. Molto interessante e originale il marzemino rosé brut Rosa del Faè, un’interpretazione della zona del Valdobbiadene tutta da riscoprire. Un'altra espressione molto piacevole è il Canevel Valdobbiadene Superiore di Cartizze.

  • Anno di fondazione1979
  • Vigneto proprio:26
  • EnologoRoberto De Lucchi
  • Produzione annuale di bottiglie800000
CanevelCanevel