Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
RED MONDAY! -10% sui rossi di 6 regioni top seller6o 12m 31s

ColleMassari

ColleMassariColleMassari

Il vino veniva prodotto a Montecucco fin dai tempi degli Etruschi, una tradizione oggi portata avanti da Maria Iris Bertarelli e Claudio Tipa, che nel 1998 vi acquistarono vigneti per renderli il cuore della tenuta che avevano in mente di creare. ColleMassari ha prodotto la sua prima annata nel 2000 e nel 2014 il gruppo è stato nominato Cantina dell'Anno dalla prestigiosa e rinomata guida Gambero Rosso.

La cantina Castello ColleMassari si trova a Cinigiano ai piedi del Monte Amiata, a circa 320 metri sul livello del mare. È situata a circa 39 km a nord est di Grosseto nella DOC Montecucco, famosa per il suo microclima particolarmente favorevole. Il Castello ColleMassari non è esclusivamente un castello medievale o una sede del potere feudale.

La sua struttura ricorda più un borgo fortificato o persino una grangia, una sorta di struttura agricola protetta, fondata dai monaci cistercensi e dall'ospedale di Santa Maria della Scala di Siena nell'VIII secolo. Durante questo periodo, fu istituito un sistema organizzativo agricolo tra Siena e la Maremma costituito da ventidue grange, da cui deriva il nome Massari. Nel Medioevo, infatti, il termine massari o massaro faceva riferimento al rappresentante dell'organizzazione agricola, una parte importante della quale era rappresentata dalla fattoria, situata nel centro (massa) della zona.

  • Anno di fondazione1998
  • EnologoMaurizio Castelli, Luca Marrone
  • Produzione annuale di bottiglie600000

Tutti i vini di ColleMassari