Vino di Georges Duboeuf · Italvinus
CARRELLO
Fino a -25% su gli spumanti!

Georges Duboeuf

Nonostante sia originario della zona del Pouilly Fuissé, Georges Duboeuf è conosciuto da tutti come "il re del Beaujolais"; a questa regione e all'omonimo vino ha infatti dedicato...

Vino di Georges Duboeuf

7,45

24,10

19,45

17,40

9,46

10,85

11,35

18,40

20,45

8,45

9,46

14,80

8,45

17,90

10,00

Esaurito

8,15

Georges Duboeuf

Nonostante sia originario della zona del Pouilly Fuissé, Georges Duboeuf è conosciuto da tutti come "il re del Beaujolais"; a questa regione e all'omonimo vino ha infatti dedicato la sua intera vita. Fu lui a scorgere le opportunità che questa zona viticola del sud della Francia è in grado di offrire e fu sempre lui a trasformare il Beaujolais Nouveau in un fenomeno dalla risonanza internazionale. Georges Duboeuf, stimato non solo per le sue competenze professionali ma anche per la sua umanità, resterà indissolubilmente legato al vino per il quale si è speso così tanto: "È più difficile creare un Beaujolais Nouveau che un vino di Château Lafite-Rothschild, Petrus o Cheval-Blanc".

Georges Duboeuf, che ci ha lasciati nel 2020, discendeva da generazioni di viticoltori che già quattro secoli fa producevano vino nella regione del Mâconnais. Furono lo zio e il fratello a trasmettergli la grande passione per il vino che lo portò, appena diciottenne, ad abbandonare gli studi per occuparsi dell'azienda di famiglia insieme al fratello. La sua missione fu rendere il Beaujolais una presenza irrinunciabile a tavola. Se questo vino è oggi conosciuto in tutto il mondo, se è ovunque sinonimo di festa e allegria, lo si deve proprio a Georges Duboeuf.

La cantina si avvale di esperti produttori, con cui collabora da anni per offrire vini di alto profilo qualitativo, peculiari ma sempre profondamente legati al territorio. Il catalogo comprende Beaujolais e Beaujolais-Village, ma anche vini da molti altri cru: Brouilly, Chénas, Chiroubles, Fleurie, Juliénas, Morgon, Moulin-à-Vent, Régnié, Saint-Amour, Mâcon, Pouilly-Fuissé, Saint-Véran e Viré-Clessé, solo per ricordarne alcuni. Un ventaglio enologico che mostra i diversi volti del Beaujolais e della Borgogna: vini fruttati e floreali, eleganti ed equilibrati, beverini e dal vigore più o meno marcato. Alcuni saranno deliziosi anche fra qualche tempo, tutti sono perfetti da gustare giovanissimi.