Beaujolais Nouveau
CARRELLO
Fino a -25% su gli spumanti!

Beaujolais Nouveau 2021

Il Beaujolais nouveau è arrivato! In Italvinus abbiamo la migliore selezione di Beaujolais nouveau, etichette di qualità provenienti direttamente dai produttori più rinomati

Che cos’è il Beaujolais nouveau?

Il Beaujolais Nouveau è un vino rosso francese prodotto nella regione del Beaujolais, nel sud della Borgogna, tra Mâcon e Lione, con uve della varietà gamay. È un vino rosso giovane, espressamente concepito per essere bevuto nel suo primo anno.

Tradizionalmente era il vino che si beveva per celebrare la fine della vendemmia, intorno alla festa di San Martino, e che serviva per determinare la qualità del nuovo raccolto. Dal 1985 ha una data fissa nel calendario: il terzo giovedì di novembre.

Per il 2021, il grande giorno è il 18 novembre, e la celebrazione del Beaujolais Nouveau è sempre una grande occasione per gli amanti del vino.

Com’è il Beaujolais Nouveau?

Il Beaujolais Nouveau è un vino rosso secco sempre fragrante e fruttato, con note di rosa, fragola, ciliegia e lampone, molto rinfrescante, ideale da stappare e gustare subito o da conservare ancora per qualche mese.

Abbinamenti

Vino ottimo anche da aperitivo, nei cenoni di Natale e Capodanno, si abbinerà meravigliosamente ad antipasti e stuzzichini, e in primavera, alle prime grigliate in giardino: il fruttato di questo vino giovane si abbina deliziosamente a qualsiasi pranzetto o merenda in compagnia.

A quale temperatura si deve servire il Beaujolais Nouveau?

Per la sua struttura beverina e fruttata, può essere servito fresco, anche tra i 12 e i 14°C, un po’ come un rosé.

Quanto può durare un Beaujolais Nouveau?

Il Beaujolais Nouveau dà il meglio di sé subito dopo la vendemmia. Potete apprezzarlo anche la primavera e l’estate successiva, ma va consumato entro un anno.

Quindi, sconsigliamo di consumare un Beaujolais Nouveau invecchiato in casa.

Cos'è la macerazione carbonica?

La macerazione carbonica è il processo di vinificazione con cui si realizza il Beaujolais Nouveau.

Consiste nella fermentazione di grappoli d'uva interi. La fermentazione dura circa una settimana e si svolge in tini d’acciaio.
Questa fermentazione in un ambiente anaerobico (cioè saturato con anidride carbonica, da cui il suo nome) produce vini molto fruttati con poco tannino ed è tipica del Beaujolais Nouveau.

Una volta vinificato, il Beaujolais Nouveau è pronto. Deve infatti essere commercializzato a un paio di mesi massimo dalla vendemmia.

Perché si chiama Beaujolais Nouveau?

Nouveau significa “nuovo” in francese. È il primo vino dell'annata. È anche conosciuto come Beaujolais Primeur.

Quali altri vini si possono trovare nella regione del Beaujolais?

Che differenza c’è tra Beaujolais e Beaujolais Nouveau? La differenza è che molto, ma non tutto il Beaujolais è nouveau. Dalle stesse uve gamay si producono anche vini rossi “normali”, che a volte possono sopportare un’evoluzione fino ai dieci anni.

Il gamay è un’uva a bacca nera imparentata con il pinot nero. Regala sempre vini rossi fruttati, floreali e delicati, caratterizzati da struttura sottile, elevata acidità e tannino setoso.

Il Beaujolais è una delle regioni vinicole più produttive della Francia, e si trova vicino al Massiccio Centrale. Ha un clima continentale temperato e i suoli migliori sono a base di calcare, scisto e granito.

Di fatto nel Beaujolais si trovano tre livelli di AOC:

  • Beaujolais AOC, che copre quasi 100 comuni ed è usata soprattutto per il Nouveau
  • Beaujolais-Villages AOC, composta da circa 40 comuni della zona migliore, che produce qualche  Nouveau di alta qualità e molti vini rossi fragranti, da bere giovani
  • i dieci Cru del Beaujolais, come le AOC Saint-Amour, Juliénas, Moulin-à-Vent, Fleurie e Morgon, uno dei vigneti più estesi. In questi comuni si producono i rossi più importanti del Beaujolais, invecchiati anche in botte, e il nome della regione solitamente non compare in etichetta proprio per differenziarsi dal Nouveau

In Beaujolais si realizzano anche vini rosati e vini bianchi (principalmente chardonnay), ma si tratta di circa l’1% del prodotto regionale.

Quanto costa il Beaujolais Nouveau?

Il Beaujolais Nouveau è un vino generalmente economico, che oscilla tra i 6 e i 15€ a seconda della qualità del prodotto.

Quali vini come il nouveau si producono fuori dalla Francia?

Anche in terra di Spagna esistono questi tipi di vino, ma il marketing iberico risulta meno efficace di quello francese.

In Catalogna però viene venduto il vi novell, un vino rosso elaborato secondo gli stessi principi del Nouveau e che con questo condivide la freschezza e l'accessibilità. Entrambi sono vini molto fruttati e facili da capire per qualsiasi amante del vino. La tradizione catalana per questo tipo di vino viene da lontano, da un'epoca in cui sulle porte delle case veniva appeso un ramo di pino per annunciare che il vino novello era già in vendita.

È doveroso ricordare anche i cosiddetti cosecheros della Rioja, infatti la maggior parte viene elaborata mediante macerazione carbonica e si tratta di vini ricchi di aromi primari come i loro colleghi francesi e catalani.

Che cos’è il vino novello italiano?

L'Italia produce invece i vini novelli, con uno stile di elaborazione che imita i Beaujolais Nouveau, lanciato dagli anni Settanta. Molte famiglie erano e sono solite consumarlo per accompagnare le castagne, spesso leggermente dolce e frizzante.

In Italia se ne produce poco e non sempre eccellente. In base all'attuale legislazione, è possibile elaborarlo con solo il 40% di uve vinificate con macerazione carbonica, e la sua immissione sul mercato è fissata a partire dal 30 ottobre dell'anno di vendemmia.

Quali sono i migliori Beaujolais Nouveau?

Italvinus vi offre la possibilità di assaggiare il Beaujolais Nouveau delle migliori cantine francesi. I tre grandi nomi da acquistare subito per una bevuta spensierata sono:

  • Baronne du Chatelard, il grande classico, uno Chateau che è un vero orgoglio per il Beaujolais e per le sue straordinarie potenzialità
  • Georges Duboeuf, ricordato come il re del Beaujolais, un emblematico innovatore e grande comunicatore di questo vino, a cui si deve l’idea di un Nouveau di prestigio
  • Joseph Drouhin, il pioniere del Nouveau nella zona più vocata dei Beaujolais-Villages, un domaine del 1880 oggi convertito all’agricoltura biologica e biodinamica

Non esitate ad acquistare su Italvinus i Beaujolais Nouveau di questi iconici produttori!