Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Fino a -20% sui vini del Rossiglione. Grande valore, prezzo contenuto!1o 55m 57s

Carema

Dov'è Carema

Già noto ai trattatisti cinquecenteschi, il Carema ha da sempre costituito uno dei più grandi vini rossi piemontesi, e al tempo stesso un importante prodotto di confine rispetto alla Valle d'Aosta. Carema è, tra i Nebbiolo del nord Piemonte, uno dei più ricchi di pregio e di storia, avendo abitualmente allietato le mense della corte sabauda: oggi ha meritato il titolo di Presidio Slow Food.

Paesaggio complesso ma intrigante, quello di Carema, fra i 350 e i 700 metri di altitudine, è costellato di terrazzamenti sorretti da muretti e pilastri in calce bianca, tipici anche del comprensorio valdostano: sono i cosiddetti "tupiun", che reggono questi allevamenti eroici e al tempo stesso immaganizzano calore e lo distribuiscono anche nelle fredde notti alpine.

Ne deriva un vino nobile e austero, che richiede un affinamento minimo di due anni per i prodotti dell'annata e tre per le riserve, di cui larga parte è condotta in grandi botti di rovere.

Granato quando non già aranciato, il Carema è un grande vino dai sentori ampi ed eleganti di rosa, viola, confettura rossa, spezie, tabacco, cuoio. Al sorso è strutturato, ma di fantastica eleganza e sottigliezza, dal tannino vivo e brioso, eppure dall'equilibrio perfetto. Un vino dal finale lunghissimo, destinato ad affinamenti straordinariamente prolungati.

Nessun risultato.

Nessun risultato.