CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 90 €

Greco

Quella dei greco è una grande famiglia di uve bianche italiane di origini, appunto, greche. Vitigno nobilissimo quanto antico, la sua coltivazione risale almeno al I secolo a.C., in epoca romana, come attesterebbe anche Virgilio, che cita questa tipologia nelle Georgiche come "aminea gemella". Diffuso inizialmente in Vesuvio, il greco è oggi presente in varie regioni italiane, talvolta con nomi differenti. In Calabria dà vita ai bianchi regionali più importanti, di salina mineralità mediterranea, ma anche al Greco di Bianco DOC, vino dolce da uve appassite di origine antichissima. E' presente anche in Puglia, dove dà vini piacevoli, vegetali, floreali, che rendono bene anche spumantizzati o frizzanti.

Leggi di più

Vino con uva Greco

41 prodotti

21,00

12,55

7,80

12,00

10,81

-10%
Esaurito

15,40

10,50

9,46

-10%
Esaurito

10,50

Esaurito

15,40

13,86

-10%
Esaurito

17,60

10,80

16,60

12,90

10,80

Esaurito

28,90

Esaurito

9,00

14,55

10,50

Esaurito

12,90

11,60

-10%
Esaurito

10,80

14,55

13,10

-10%
Esaurito

9,00

7,65

-15%
Esaurito

19,50

15,90

15,10

-5%
Esaurito

12,90

32,00

Esaurito

10,50

Esaurito

8,80

Esaurito

12,55

Esaurito

11,00

Esaurito

21,00

Esaurito

27,50

Esaurito

34,50

Esaurito

13,55

Esaurito

18,50

11,90

11,30

-5%

14,55

Greco

Quella dei greco è una grande famiglia di uve bianche italiane di origini, appunto, greche. Vitigno nobilissimo quanto antico, la sua coltivazione risale almeno al I secolo a.C., in epoca romana, come attesterebbe anche Virgilio, che cita questa tipologia nelle Georgiche come "aminea gemella". Diffuso inizialmente in Vesuvio, il greco è oggi presente in varie regioni italiane, talvolta con nomi differenti. In Calabria dà vita ai bianchi regionali più importanti, di salina mineralità mediterranea, ma anche al Greco di Bianco DOC, vino dolce da uve appassite di origine antichissima. E' presente anche in Puglia, dove dà vini piacevoli, vegetali, floreali, che rendono bene anche spumantizzati o frizzanti.

Ma l'espressione più significativa è sicuramente quella campana, e in particolare nella varietà del greco di Tufo, piccolo centro irpino dove a questo vino è dedicata una importante DOCG. Paglierino con echi dorati, esprime profumi fruttati di frutta a polpa gialla, esotica, matura, ma soprattutto, e in particolare a Tufo, sentori gessosi, minerali, dritti, nitidi, che possono inclinare all'idrocarburo con l'età. Di buona morbidezza già in gioventù, il greco, solitamente da solo acciaio, è certamente meno longevo del fiano, ma esprime fin da subito una piacevole persistenza, con ritorni ammandorlati.