Malvasia bianca lunga · Italvinus
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 90 €

Malvasia bianca lunga

La malvasia bianca lunga, originaria della Grecia come tutte le malvasie, è, insieme al trebbiano, l'uva bianca più rappresentativa della Toscana "classica": quella, per intenderci, del Chianti. E infatti, quando ancora s'incoraggiava la produzione del Chianti mescolando uve rosse con uve bianche, la malvasia bianca lunga era tra le principali utilizzate allo scopo. Oggi, in Toscana, è vinificata prevalentemente per la produzione dei vinsanti, generalmente in blend con il trebbiano toscano. Viene dunque sottoposta ad appassimento e conferisce a questo prodotto una particolare vena profumata e una più spiccata personalità. Più raro, ormai, il suo uso per vini secchi, tanto più in purezza. Se ne trova, più che in Toscana, in Veneto, dove concorre al Custoza, e in Umbria, nell'Orvietano, insieme al grechetto e alle altre uve tipiche della zona.

Leggi di più

Vino con uva Malvasia bianca lunga

8 prodotti

26,50

/ bott. 0,37 L

8,30

29,00

/ bott. 0,37 L

42,00

/ bott. 0,37 L
Esaurito

12,40

Esaurito

10,80

Esaurito

22,00

Esaurito

10,00

Malvasia bianca lunga

La malvasia bianca lunga, originaria della Grecia come tutte le malvasie, è, insieme al trebbiano, l'uva bianca più rappresentativa della Toscana "classica": quella, per intenderci, del Chianti. E infatti, quando ancora s'incoraggiava la produzione del Chianti mescolando uve rosse con uve bianche, la malvasia bianca lunga era tra le principali utilizzate allo scopo. Oggi, in Toscana, è vinificata prevalentemente per la produzione dei vinsanti, generalmente in blend con il trebbiano toscano. Viene dunque sottoposta ad appassimento e conferisce a questo prodotto una particolare vena profumata e una più spiccata personalità. Più raro, ormai, il suo uso per vini secchi, tanto più in purezza. Se ne trova, più che in Toscana, in Veneto, dove concorre al Custoza, e in Umbria, nell'Orvietano, insieme al grechetto e alle altre uve tipiche della zona.