Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
WHITE TUESDAY! -10% sui bianchi di 6 grandi regioni2o 27m 29s

Bodegas Vetus

Bodegas VetusBodegas Vetus

Con Vetus nella DO Toro, la famiglia Antón aggiunge una terza zona caratteristica alle sue cantine della Rioja Alavesa (Bodegas Izadi e Bodegas Orben) e della Ribera del Duero (Finca Villacreces). Qui, nella regione che Robert Parker ha definito "la terra promessa dei vini spagnoli", la casa vinicola possiede 10 ettari di vecchi vigneti dalla produzione limitata.

Dall'anno 2003, Bodegas Vetus punta alla conservazione della vera essenza di Toro. La famiglia Antón, alla guida del gruppo Artevino, si è addentrata in questa denominazione convinta del suo futuro e del suo enorme potenziale. Dopo aver selezionato diverse parcelle della zona, ha elaborato il primo Vetus, un vino pensato per preservare l'essenza di Toro, investigandone nuove sfumature e concetti. I buoni risultati ottenuti hanno dato impulso all'individuazione di una tenuta nel cuore della denominazione, nella quale è stata costruita l'attuale cantina, inaugurata nel 2008. Oggi, il design moderno ed equilibrato della cantina Vetus si innalza su una collina che sovrasta la spettacolare tenuta. In un grazioso e tranquillo edificio sono alloggiate le 400 botti di rovere francese e americano nelle quali invecchiano i vini dell'azienda.

Attualmente, Vetus possiede una tenuta di 20 ettari coltivati con la varietà tinta de Toro, allevata a spalliera con orientamento nord-sud e in base ai principi della viticoltura rispettosa dell'ambiente. I vigneti di Vetus si trovano in una zona climatologica limite, con una carattere continentale particolarmente duro e con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte nei periodi di maturazione, fenomeno che contribuisce a ottenere un aroma e un colore più intensi. L'accurato controllo del vigneto consente di lavorare con rese basse e un'agricoltura sostenibile, cercando di ottimizzare la materia prima che la tenuta stessa fornisce quale miglior riflesso della terra e della varietà. L'attenta osservazione consente di scoprire una piccola parcella di epoca pre-fillossera a piede franco, denominata Camparrón, nella quale si trova la massima espressione della tinta de Toro e da cui si elabora una produzione limitata di Celsus, il gran vino rosso di Bodegas Vetus.

  • Vigneto proprio:10
  • EnologoÁngel Ortega

Tutti i vini di Bodegas Vetus

4,1/5
(Basato su 37 recensioni su 4 vini)