Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
WHITE TUESDAY! -10% sui bianchi di 6 grandi regioni5o 23m 52s

Domaine Weinbach

Domaine WeinbachDomaine Weinbach

Domaine Weinbach è una cantina storica dell'Alsazia. L'edificio fu costruito nel 1612 dai monaci cappuccini, come monastero, e venduto come bene nazionale durante la Rivoluzione Francese. Si trova ai piedi della collina Schlossberg, e il suo nome, Weinbach ("torrente di vino"), è legato proprio al ruscello che attraversa la proprietà.

Théo Faller morì nel 1979, lasciando il suo progetto nelle mani della moglie Colette e delle figlie Catherine e Laurence, che hanno dimostrato la stessa passione e lo stesso legame con i grandi vini alsaziani, portando la Weinbach al vertice della qualità. Già nel 1998, la cantina ha abbracciato la coltura biodinamica, per poi ottenere la certificazione biodinamica nel 2010, ultimo anno di Laurence nelle vesti di enologa. Nel 2015, Catherine e suo figlio Théo Leiber-Faller hanno assunto le redini del Domaine, mantenendone fino ad oggi la reputazione di cantina alsaziana fra le più prestigiose.

Sui suoi 26 ettari, Domaine Weinbach pratica una viticoltura molto rispettosa, cercando di interferire il meno possibile con la naturale evoluzione dell'uva, che matura grazie ad un'attenzione costante per i vigneti e per le pratiche ecologiche e biodinamiche. I vini fermentano lentamente in vecchie botti di rovere con lieviti autoctoni; a volte, come nel caso dei vini dolci, anche per un anno, e vengono imbottigliati senza filtraggio né chiarificazione, cercando di imprimere tutto il potenziale di un'uva di primissima qualità.

Oggi Domaie Weinbach possiede 62 acri di vigneti, tra i quali spicca Schlossberg, il primo terroir in Alsazia con la classificazione di Grand Cru. Lo stile dei vini è concentrato e fruttato, con un accenno di dolcezza nella maggior parte dei vini di alta gamma. Per l'esattezza, è la combinazione di concentrazione, frutto e zuccheri residui ciò che colloca Weinbach tra i grandi produttori biodinamici dell'Alsazia, insieme a nomi storici come Marcel Deiss o Zind-Humbrecht, essendo Weinbach, forse, il più comune e riconoscibile dei tre.

  • Vigneto proprio:27
  • EnologoLaurence Faller

Tutti i vini di Domaine Weinbach

4,5/5
(Basato su 8 recensioni su 7 vini)