Vino con uva Viognier · Italvinus
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 90 €

Viognier

Oggi considerato uno dei bianchi più apprezzati al mondo, il viognier ha in realtà vissuto di alterne fortune. Se ne parla sin dai primi secoli dopo Cristo, ma dopo la fillossera era quasi scomparso, tanto che in Francia, nel comprensorio di Condrieu (alto Rodano, verso Lione), ne resistevano solo pochi filari. Secondo recenti studi genetici, è imparentato con uve rosse italiane come il nebbiolo e la freisa. Dà vini di qualità e di struttura alquanto prorompente, con note fruttate marcate e sentori tostati con l'evoluzione, anche se in linea generale non è particolarmente serbevole. Tuttora vinificato in alto Rodano, a Condrieu, ma le sue qualità abbastanza leggibili e trasversali ne hanno decretato il successo internazionale: si trova in California, Spagna, Grecia, Svizzera, Austria e Italia; qui viene utilizzato in svariate regioni, specialmente centrali, dalla Toscana all'Umbria al Lazio, sia in uvaggio sia in purezza.

Leggi di più

Vino con uva Viognier

45 prodotti

10,00

44,85

(41,11 x12)

12x11
Esaurito

17,10

9,00

(8,25 x12)

12x11

49,65

(45,52 x12)

12x11

16,60

(15,22 x12)

12x11

96,90

(88,83 x12)

12x11

33,75

(30,93 x12)

12x11
Esaurito

13,20

Esaurito

30,95

Esaurito

27,40

Esaurito

41,50

17,90

(16,41 x12)

12x11
Esaurito

10,00

11,50

(10,55 x12)

12x11
Esaurito

13,05

Esaurito

34,65

10,50

(9,63 x12)

12x11

12,50

(11,46 x12)

12x11

12,40

(11,36 x12)

12x11
Esaurito

15,05

Esaurito

57,25

15,75

(14,44 x12)

12x11

56,25

(51,57 x12)

12x11
Esaurito

22,90

13,10

(12,01 x12)

12x11

8,45

(7,75 x12)

12x11

21,50

(19,71 x12)

12x11

16,85

(15,44 x12)

12x11

41,00

(37,59 x12)

12x11

13,80

(12,65 x12)

12x11
Esaurito

14,90

12,30

(11,27 x12)

12x11

12,40

(11,36 x12)

12x11

7,50

(6,88 x12)

12x11

9,30

(8,52 x12)

12x11

Viognier

Oggi considerato uno dei bianchi più apprezzati al mondo, il viognier ha in realtà vissuto di alterne fortune. Se ne parla sin dai primi secoli dopo Cristo, ma dopo la fillossera era quasi scomparso, tanto che in Francia, nel comprensorio di Condrieu (alto Rodano, verso Lione), ne resistevano solo pochi filari. Secondo recenti studi genetici, è imparentato con uve rosse italiane come il nebbiolo e la freisa. Dà vini di qualità e di struttura alquanto prorompente, con note fruttate marcate e sentori tostati con l'evoluzione, anche se in linea generale non è particolarmente serbevole. Tuttora vinificato in alto Rodano, a Condrieu, ma le sue qualità abbastanza leggibili e trasversali ne hanno decretato il successo internazionale: si trova in California, Spagna, Grecia, Svizzera, Austria e Italia; qui viene utilizzato in svariate regioni, specialmente centrali, dalla Toscana all'Umbria al Lazio, sia in uvaggio sia in purezza.