Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Trasporto gratuito a partire da 90 €Spese di spedizione
Bàrbara Forés El Templari 2018

Bàrbara Forés El Templari

2018
Terra Alta (Spagna)

El Templari è un vino frutto di un lungo percorso di avvicinamento all'uva morenillo, della lenta co...

Disponibile in 12 giorni

15,56

/ bott. 0,75 L

Descrizione - Bàrbara Forés El Templari 2018

Tipo

Vino Rosso Invecchiato

Denominazione di origine

Uve

Produttore

Gradazione alcolica

13,5%

Formato e annata

0,75 L - 2018

Valutazione

El Templari è un vino frutto di un lungo percorso di avvicinamento all'uva morenillo, della lenta conoscenza di una mirabile varietà che si è accompagnata per anni alla sicurezza offerta della garnacha, e di cui solo poi si è acquisita la sicurezza necessaria per farla volare sola. Imbottigliato la prima volta come morenillo in purezza nell'annata 2018, il nuovo El Templari dimostra senza artifici tutte le virtù di un vitigno così particolare, sostituendo all'invecchiamento in legno quello in terracotta, al fine di arrotondarlo e potenziarne la parte più minerale e fruttata. È stato grazie al lavoro di cantine come Bàrbara Forés o Celler Piñol di Batea che questa varietà tardiva è riuscita a sfuggire a una sparizione che sembrava ormai inevitabile. Gli sforzi iniziati alla fine degli anni '90 sono culminati nell'inclusione del morenillo tra le varietà autorizzate dalla DO Terra Alta (2020).

In cantina si riferiscono a El Templari come a un "vino rojo" (non tinto), dal corpo leggero, grazie al suo splendido e brillante color cremisi. Al naso trasmette sensazioni di purezza, di terra, di gelsi e di carrubo e, dopo qualche minuto in calice, anche di pesca e mandarino. Al palato combina un'amabilità lattiginosa con l'acidità dei frutti rossi di bosco e alcune eleganti note vegetali finemente amarognole. È misuratamente liquoroso, intenso, ma anche tenero, succoso e tannico allo stesso tempo. Non svanisce facilmente e si lascia alle spalle una scia floreale, salina e fresca, molto riconfortante. Il suo equilibrio è tale che risulta difficile abbandonare il calice e la cosa migliore è che non è un vino che cerca un pubblico o un'occasione speciale, ma è un vino di cuore, carico della tipicità e del carattere di cui tutti vorrebbero godere senza limiti.

Vale ben la pena decantarlo e lasciarlo respirare per un paio d'ore prima del servizio. Al calice, alcuni gradi al di sotto del normale aiuteranno a enfatizzarne il profilo silvestre e floreale.

Abbinamenti

Pietanze speziate / Prodotti affumicati

Vigneto

  • Clima:Continentale con influenza mediterranea

Nota di degustazione

  • Colore:Rosso ciliegia / Intenso
  • Fragranza:Frutti a bacca rossa maturi / Sottobosco / Note fruttate
  • Palato:Equilibrato / Buona acidità / Frutta matura / Tannini setosi

Raccomandazioni

  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 14 ºC e 16 ºC
  • Decantazione:E' consigliabile decantare

Recensioni dei nostri clienti

4,5/5
2 recensioni
5 stelle
1
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
da: JOSEP (27 ago) - Annata 2017

Gran Terra Alta

Destaca por los aromas a fruta negra madura, notas de sotobosque y un fondo tostado muy ligero. En boca se muestra voluminoso, pero con una agilidad sorprendente en ese tipo de vino.

da: Dieter (22/6/2018) - Annata 2016

Ein außergewöhnliches Geschmackserlebnis

Der „El Templari 2016“ ist ein außergewöhnlicher Wein. Name und Siegelausschnitt des Templerordens auf dem Etikett signalisieren den Respekt der Weinkellerei „Bàrbara Forés“ gegenüber Tradition und Vergangenheit. Die Templer brachten u.a. die Weinkultur nach Terra Alta. Suchte man heute nach dem verlorenen Schatz der Templer, fände man ihn in Gandesa. Er ruht in vier zierlichen Tonamphoren über den „viejos trujales“, und ist die Essenz der reanimierten Rebsorte „Morenillo“. Winkt Carme Ferrer, die Ur-Ur-Ur-Enkelin der legendären Bàrbara Forés, ihren Kellermeister mit der Weinpipette an die Amphoren, fließt nichts weniger als die Zukunft ins Glas. In zwei Jahren soll der Morenillo reinsortig in die Flasche. Schon die 70% im heutigen „El Templari“ sind bemerkenswert. Im Glas ein „vi vermell“ in dunklem Kirschrot; das Bouquet außergewöhnlich: reife Früchte, dunkle Beeren, würzig, vegetal und rauchig; im Mund geschmeidig-weich, frisch, fruchtig, scharf-würzig, großartige Ausgewogenheit von Säure, Mineralik und Holz; sehr lebendiger Abgang. Ein tolles Erlebnis.