CARRELLO
In primo piano
ViniRegioniCantineDistillatiOfferteConfezioni
-10% su OLTRE 8.000 VINI con l'acquisto di 6 bottiglie!

Bodegas Campo Viejo

4,4/5
(Basato su 195 recensioni su 30 vini)

Campo Viejo Tempranillo

4,70

(4,23 x6)

Alcorta Reserva Apasionado 2015

11,35

(10,21 x6)

Campo Viejo Crianza 2017

5,70

(5,12 x6)

Campo Viejo Blanco 2019

4,70

(4,23 x6)

Campo Viejo Reserva 2015

9,35

(8,41 x6)

Alcorta Roble Ágil 2018

7,45

(6,71 x6)

Campo Viejo Rosado 2019

4,70

(4,23 x6)

Alcorta Crianza Audaz 2017

6,45

(5,81 x6)

Azpilicueta Origen 2016

11,50

(10,36 x6)

Dominio de Campo Viejo 2016

25,85

(23,27 x6)

Azpilicueta Blanco 2019

8,55

(7,70 x6)

Alcorta Verdejo Atrevido 2020

6,05

(5,44 x6)

Campo Viejo Gran Reserva 2013

14,05

(12,65 x6)

Azpilicueta Reserva 2016

14,10

(12,69 x6)

Félix Azpilicueta Reserva 2016

15,05

(13,55 x6)

Azpilicueta Rosado 2019

8,95

(8,06 x6)

Bodegas Campo Viejo

Campo Viejo è una delle cantine più consolidate della Rioja, responsabile della produzione di tre etichette premium presenti in oltre 70 Paesi: Campo Viejo, Azpilicueta e Alcorta.

A partire dalla sua fondazione, avvenuta nel 1959, Campo Viejo ha conosciuto un'evoluzione costante, combinando con maestria la cura artigianale per i vini con la più alta tecnologia e con il rispetto per la natura e l'ambiente. La dimostrazione di questo sono le particolari strutture di cui l'azienda si è dotata: un edificio opera dell'architetto riojano Ignacio Quemada e una cantina concepita secondo i criteri della direttrice enologica, Elena Adell. La nuova cantina, inaugurata nel 2001, coniuga sapientemente l'architettura d'avanguardia con l'ingegneria di precisione ed i principi dell'enologia del XXI secolo: collocata a più di 20 metri sottoterra, gode delle condizioni più adatte per l'invecchiamento del vino e costituisce un ambiente dove si lavora, sì, in funzione delle esigenze qualitative più attuali, ma sempre attenendosi scrupolosamente ai dettami della più autentica tradizione riojana. La cantina Campo Viejo è inoltre un referente di sostenibilità: completamente integrata nel paesaggio circostante, è un'azienda che non perde di vista il valore del rispetto per l'ambiente.

Per la produzione dei vini di tutte le sue etichette, Campo Viejo si rifornisce di uve provenienti da 1900 ettari di vigneti posti a varie altitudini e su terreni di diversa composizione. La maggior parte dei vigneti è composta da vigne con oltre 25 anni di produttività alle spalle, dove si coltiva principalmente la varietà tempranillo. Ciascuna etichetta ha specificità differenti: Alcorta utilizza in misura maggiore l'uva tempranillo proveniente da zone della Rioja Alta; Azpilicueta utilizza esclusivamente uve provenienti da Fuenmayor, una località della Rioja Alta, dei vitigni tempranillo, graciano e mazuelo; Campo Viejo, invece, utilizza uve di tutte le denominazioni — Rioja Alta, Rioja Baja e Rioja Alavesa — di tutti i vitigni. In sintesi, vini interessanti ed espressivi che riflettono tutta la vivacità e i diversi colori della Rioja.

Campo Viejo fa parte del grande gruppo Pernod Ricard, di cui fanno parte, fra le altre, anche le cantine Bodegas Ysios (Rioja Alavesa) e Bodegas Tarsus (Ribera del Duero).

  • Anno di fondazione1959
  • EnologoElena Adell, Clara Canals
Bodegas Campo ViejoBodegas Campo Viejo