Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Trasporto gratuito a partire da 90 €Spese di spedizione
Elio Altare Barolo Arborina 2014

Elio Altare Barolo Arborina

2014
Barolo (Italia)
91
PARKER

Arborina è un invidiabile cru di La Morra, esposto a sud su terreni marnosi con argille e sabbie. Da...

Ultima bottiglia. Spedizione immediata
-10%

88,00

79,00

/ bott. 0,75 L

Descrizione - Elio Altare Barolo Arborina 2014

Tipo

Vino Rosso

Denominazione di origine

Uve

Produttore

Gradazione alcolica

14,5%

Formato e annata

0,75 L - 2014

Valutazione

Arborina è un invidiabile cru di La Morra, esposto a sud su terreni marnosi con argille e sabbie. Da questo meraviglioso contesto climatico e territoriale, Elio Altare regala un Barolo maestoso, preciso e armonico. Già incline al granato, al naso sprigiona note di ciliegia in confettura, spezie aromatiche, catrame, liquirizia. Una complessità gentile, classica ed evoluta che si ritrova all'assaggio, intenso e setoso ma seducente. Due anni in barrique nuove per il 30% donano al calice il perfetto equilibrio tra freschezza e rotondità.

Abbinamenti

Tajarin al tartufo bianco / Castelmagno / Cinghiale in salmì / Brasato al barolo / Filetto al tartufo

Nota di degustazione

  • Colore:Rosso rubino / Consistente / Riflessi granati
  • Fragranza:Liquirizia / Pepe verde / Goudron / Confettura di ciliegia
  • Palato:Avvolgente / Rotondo / Intenso / Tannino elegante

Raccomandazioni

  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 16 ºC e 18 ºC
  • Consumo e conservazione:Da bere subito o conservare fino 2030

Recensioni dei nostri clienti

5,0/5
1 recensione
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
da: enrico (25/10/2017) - Annata 2013

Superstar

Intenso, pieno al naso e potente ma morbido al palato, molto equilibrato è giovane e ha spazio di evolvere a lungo

Elio Altare

Elio Altare

Attiva a La Morra sin dal 1948, l'Azienda ha acquisito appezzamenti a Serralunga, Barolo, Castiglione Falletto, estendendo notevolmente la propria sperimentazione, ma concentrandosi, attualmente, su soli 11 ettari di vigneto che donano circa 70000 bottiglie annue. È dal 1976 che Elio, rientrato da un fondamentale viaggio in Borgogna, converte la produzione tradizionale con botti grandi in una nuova filiera basata sulla barrique. La rivoluzione poggia sempre le basi sulla soli...