Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Trasporto gratuito a partire da 90 €Spese di spedizione
Bassus Pinot Noir 2017

Bassus Pinot Noir

2017
Utiel-Requena (Spagna)
91
PEÑÍN

Bassus è pura eleganza mediterranea. Melograno, ribes e fragoline di bosco emergono su uno sfondo di...

Disponibile in 11 giorni

22,90

/ bott. 0,75 L

Descrizione - Bassus Pinot Noir 2017

Tipo

Vino Rosso Novello invecchiato

Denominazione di origine

Uve

Produttore

Gradazione alcolica

13,5%

Formato e annata

0,75 L - 2017

Valutazione

Bassus è pura eleganza mediterranea. Melograno, ribes e fragoline di bosco emergono su uno sfondo di grande morbidezza. Il colore rosso, di una tonalità a mezzo tra il ciliegia e il rubino, ci prepara a un sorso avvolgente e vellutato. Le note odorose di pepe e chiodi di garofano sono esaltate dai sentori del legno e raggiungono il palato in tutta la loro complessità, mentre la netta acidità bilancia il vigore tipico delle regioni mediterranee, conferendo al vino una verticalità inusuale a questa latitudine. A ogni istante appare un aroma nuovo: una suggestiva nota cremosa che ci riporta all'infanzia ricordandoci la gomma pane che usavamo per cancellare, mentre riaffiorano alcune delle spezie dolci già percepite in precedenza, come la cannella e la vaniglia, che ne arricchiscono la personalità. La signorilità di questo vino non deriva tanto dal legno, quanto dai sentori di frutta fresca, variegati e balsamici. Avvolge il palato e sembra voler celare i suoi tannini levigati fra i ricordi di frutta rossa matura e liquirizia. I sentori floreali e di macchia mediterranea emergono, sempre più evidenti, nel calice, ridipingendo nella nostra mente il raffinato quadro di terreni calcarei modellati dai forti contrasti tipici del clima mediterraneo nell'entroterra.

L'unico terreno di Utiel-Requena coltivato a pinot nero dà piena ragione, con ogni bottiglia e a ogni sorso di questo affascinante Bassus, alla straordinaria intuizione dei suoi tre ideatori. La decisione di introdurre la schiva uva francese non fu solo un atto di grande audacia e temerarietà, ma anche il frutto di una riflessione ponderata e di conoscenze ampie e approfondite. La macerazione prefermentativa a freddo e il rimontaggio in tini di legno aperti, operazioni tradizionalmente realizzate in Côte d'Or, permettono di estrarre i colori, gli aromi e i tannini più fini dalla delicata buccia delle uve di pinot nero, facendo del Bassus il vino di Utiel-Requena più simile ai vini di Borgogna.

Abbinamenti

Piatti di selvaggina giovane / Anatra arrosto / Pesce spada alla griglia

Vigneto

  • Terreno:Calcareo
  • Clima:Mediterraneo con influenza continentale

Nota di degustazione

  • Colore:Riflessi rubino / Rosso ciliegia
  • Fragranza:Note balsamiche / Frutta fresca / Liquerizia / Pepe / Chiodo
  • Palato:Elegante / Saporito / Tannini fini

Raccomandazioni

  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 14 ºC e 16 ºC
  • Consumo e conservazione:Da bere subito o conservare fino 2025

Recensioni dei nostri clienti

4,4/5
8 recensioni
5 stelle
3
4 stelle
5
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
da: Alistair McPhail (31 lug) - Annata 2017

Pinot perfection

Lovely Pinot Noir. Different from old world Pinots and more akin to new world Pinots. Lovely

da: erik de haan (23/12/2019) - Annata 2017

Not your usual Pinot noir

Full-bodied and fruity more similar to a bobal than a pinot noir. Excellent drinking with a good meal. Highly recommended.

da: XL Wines (11/4/2019) - Annata 2016

Intenso

Vino largo, profundo y muy intenso. Uno de los buenos pinot noir españoles, bastante mejor que los mediocres franceses. Merece la pena.

da: J. Crayston (11/2/2019) - Annata 2016

Un pinot noir plein de gout

Il y a quelques années quelqu'un m'a recommandé d'acheter Bassus Pinot Noir. Chaque année j'en achète. Comme d'habitude il est plein de gout, mais j'ai remarqué qu'il ne s'exprime pas beaucoup au début. Donc je suggere qu'il faut l'ouvrir bien en avance et de le mettre en carafe.

da: J. Crayston (12/4/2018) - Annata 2015

Un bon pinot noir de Utiel-Requena

Le cépage pinot noir est parmi mes favoris et j'en ai plusieurs - francais et espagnols - dans ma cave. Bassus est probablement le meilleur. Beaucoup de gout, il accompagne très bien un magret de canard grillé.