Paese di destinazione:
Italia
Lingua
CARRELLO
Black weekend: Fino al 40% in 10.000 vini!13o 3m 59s
Alois Lageder Manzoni Bianco Fòrra 2020

Alois Lageder Manzoni Bianco Fòrra

2020
BIODINAMICO
-5%

19,00

18,04

/ bott. 0,75 L
  • Consegna in 24-48h
    Trasporto gratuito a partire da 90 €
  • Assicurazione inclusa e garanzia sui resi
  • 4.76/5 Valutazione di Trusted Shops

Scheda tecnica

TipoVino bianco
Regione
Uve
Produttore
AllergeniContiene solfiti
Gradazione alcolicai12,5%

Il vino

Il Fòrra è un magnifico vino bianco fresco e profumato, di piacevole aromaticità. Si tratta di un vitigno nato negli anni Trenta, da un incrocio di Riesling e Pinot bianco realizzato dal prof. Luigi Manzoni, allora direttore del Centro sperimentale di Conegliano. Ha il pregio di avere grappoli spargoli e acini a buccia spessa, con alti valori d’acidità e bassi tenori zuccherini. Tenuto conto delle condizioni climatiche sempre più estreme, queste caratteristiche ne fanno in futuro un vitigno assai interessante per l’Alto Adige. Lasciandolo macerare per vari giorni sulle bucce, si dà a questo vino bianco un profilo ancora più marcato.

Fresco, minerale, schietto ed elegante, questo Manzoni bianco conquista il palato di tutti.

Che sapore ha questo vino?

Limpido, giallo oro intenso alla vista, all'olfatto è leggermente aromatico, dal bouquet accentuato, fruttato (mela cotogna, goccia d'oro, pera), di pietra focaia, finemente speziato. Al sorso si percepisce un corpo vigoroso, concentrato, intenso, ma fresco, speziato, secco.

Consumo e conservazione

Servire tra 6 ºC e 8 ºC

Abbinamenti

Perfetto in abbinamento a piatti di pesce, pasta e risotti con sughi di verdure, stuzzichini da aperitivo e formaggi freschi.

aperitivos
Aperitivo
entrantes
Antipasti
verduras-y-hortalizas
Verdure
ensaladas
Insalate
pasta
Pasta
arroces
Riso
mariscos
Frutti di mare
pescados
Pesce

Punteggio e premi

201890+ PK
201790 PK
PK: Parker

Recensioni dei nostri clienti

0,0/5
0 recensioni

L'azienda

Alois Lageder

Alois Lageder

Cinquanta ettari coltivati in regime biodinamico e a zero impatto ambientale sono un'impresa non facile, ma Alois Lageder ci è riuscito in pieno, coniugando un'impostazione filosofica apparentemente ideale ed estremistica con uno stile preciso, diretto, corretto e pulito dei vini.  Fondata nel 1823 e giunta ormai alla quinta generazione con l’attuale proprietario, Alois, l’azienda spicca per la sua capacità di fondere tradizione e innovazione. Il...

>>