Paixar 2018 · Acquista a 32,95 € su Italvinus
CARRELLO
Fino a -25% su gli spumanti!

32,95

/ bott. 0,75 L
  • Trasporto gratuito a partire da 90 €
  • Assicurazione inclusa e garanzia sui resi
  • 4.75/5 Valutazione di Trusted Shops

Scheda tecnica

TipoVino rosso
Regione
Uve
Produttore
AllergeniContiene solfiti
Gradazione alcolicai13,5%
Produzione8.000 bottiglie

Il vino

Paixar è un vino iconico del Bierzo che, dopo varie annate nelle mani di Alejandro Luna, di Gregory Pérez e dei fratelli García, appartiene oggi alla cantina Luna Beberide. Il suo nome deriva dal dialetto locale e si riferisce alle antiche e piccole vigne di montagna che la cantina lavora insieme agli agricoltori locali per mantenere vivo il patrimonio vitivinicolo.

Proprio come appare sulla sua etichetta, Paixar è un vino di ardesia, un vino di elegante rusticità. Le uve di mencía utilizzate nella sua vinificazione provengono dai pendii scoscesi di Dragonte, da un piccolo vigneto orientato a sud situato tra i 700 e i 1000 metri s.l.m. Qui, i vecchi grappoli di mencía (80 anni di età) producono appena mezzo chilo per pianta e le speciali condizioni ambientali allungano il ciclo dell'uva di circa due settimane.

Da sempre un rosso poderoso e concentrato, annata dopo annata ha aggiunto un tocco extra di delicatezza all'insieme, sottraendo, in parte, il ruolo di protagonista al legno e potenziando il meraviglioso frutto dei suoi vigneti. L'intervento umano è ridotto al minimo possibile in modo da trasferire in bottiglia tutto il carattere del vigneto e la freschezza del varietale. A questo scopo, l'uva viene macerata a freddo e fatta fermentare unicamente con lieviti selvatici. Dopo un riposo di 22 mesi in botti di rovere francese, il vino viene imbottigliato senza filtraggio verso la fine di settembre.

E' un vino intenso ma dalla chiara influenza atlantica, che combina il carattere vigoroso delle ardesie del Bierzo con le forti escursioni termiche fra il giorno e la notte. Minerale, balsamico e speziato, combina in modo elegante i ricordi di polvere di roccia e i fini toni affumicati con il frutto amabile e fresco e con sottili note floreali e di macchia. In bocca è nobile, strutturato, dai tannini fini e dotato di eccellente acidità; profondo e dal finale terroso. Dopo una decantazione raccomandabile affiorano ricordi seducenti di buccia di mandarino. A titolo di curiosità, segnaliamo che le annate saltano dal 2013 al 2015 poiché nel 2014 sono stati prodotti solo 2000 kg di uva; il resto è stato divorato dai cinghiali, un fatto sempre più frequente per i vigneti ubicati in mezzo alla natura.

Che sapore ha questo vino?

Leggero
Robusto
Morbido
Tannico
Secco
Dolce
Delicato
Acido
Colore
Rosso ciliegia / Riflessi violacei
Fragranza
Frutti a bacca nera / Frutti a bacca rossa / Note minerali / Note speziate / Cuoio / China / Note di affinamento
Palato
Equilibrato / Potente / Saporito / Vivo / Carnoso

Consumo e conservazione

Servire tra 14 ºC e 16 ºC

Abbinamenti

Stufato di legumi, Selvaggina giovane, Ossobuco

Punteggio e premi

201896 PK
201794 PK
201695 PK93 PN
201593 PK92 PN
201392 PK92 PN16 JR
201293 PK92 PN
PK: ParkerPN: PeñínJR: Jancis robinson

Il giudizio degli espertiI recensioni di Parker

The 2018 Paixar is all violets, wild berries and raspberry leaves, a captivating, aromatic, floral and elegant expression of old-vine Mencía from the slate soils of Dragonte (Corullón) at 700 to 950 meters in altitude. It fermented in stainless steel with indigenous yeasts and matured in 225- and 500-liter French oak barrels for 14 months. It's all very classic, but the wine has a very modern and clean profile, a change that perhaps started with the also cooler 2016 vintage. The wine is still powerful and has energy, but there is a level of sophistication, elegance and nuance I hadn't seen before. It's clean and floral and has depth and nuance. But it's on the palate and the beautifully textured mouthfeel that you see the greatness of this wine, which has all the ingredients to develop for a long time in bottle. I think this is the finest vintage of Paixar to date. 12,500 bottles produced. It was bottled in March 2020. Bravo!

— Luis Gutiérrez Robert Parker Wine Advocate Annata 2018 - 96 PARKER

Recensioni dei nostri clienti

4,2/5
11 recensioni
Annata:

Vinificazione

Periodo di affinamento16 mesi
Tipo di legnoRovere francese
Chiarifiche e filtrazioniNon filtrato

Vigneto

Età della vigna80 anni
TerrenoArdesia
ClimaContinentale con influenza atlantica
EsposizioneSud
Superficie6 ettari

La cantina

Bodegas y Viñedos Luna Beberide

Bodegas y Viñedos Luna Beberide

Bodegas y Viñedos Luna Beberide nasce nel 1986, a El Bierzo, dalla mano di Alejandro Luna, con lo scopo di produrre e offrire buoni vini nel rispetto della terra e della vite. Come afferma Alejandro: "la materia prima e il suolo devono essere i pilastri di quello che diventerà in seguito un grande vino" proprio grazie a questi terreni in ardesia e all'argilla calcarea, raggiungono vini di frutta e minerali. La cantina ha una dimora del XVI secolo situata a Villafranca del...

>>