CARRELLO
Ottella Lugana Riserva Molceo 2018

Ottella Lugana Riserva Molceo

2018

Ottella, ovvero "luogo degli otto gemelli". Eppure, oggi, il nome di questa azienda è indissolubilme...

Leggi di più
Esaurito

19,80

/ bott. 0,75 L

Se lo desidera, possiamo avvisarla per e-mail quando riceviamo nuovo stock o nuove annate.

Vino Ottella Lugana Riserva Molceo 2018

Produttore

Gradazione alcolica i

13,0%

Formato e annata

0,75 L - 2018

Valutazione

Ottella, ovvero "luogo degli otto gemelli". Eppure, oggi, il nome di questa azienda è indissolubilmente legato all’identità del Lugana. Produttori più storici dello spicchio veneto della denominazione, attestati fin dall’Ottocento, i Montresor - oggi i fratelli Michele e Francesco - gestiscono una realtà fra le più dinamiche e innovative del comprensorio. Lo dimostra la stessa cantina: un cascinale cinquecentesco cui si è recentemente aggiunta una struttura modernissima, di fine gusto architettonico ed estremamente funzionale.

Ottella vanta un parco vigne di Turbiana di tutto rispetto, con filari ultracinquantenni che circondano la proprietà in una bellissima geografia dell’eccellenza. I terreni sono morenico-argillosi, capaci di regalare un Lugana strutturato ma al tempo stesso longevo e verticale. Di questa filosofia produttiva regalata dalla natura, Molceo rappresenta l'espressione superiore.

Da uve vendemmiate tardivamente nel mese di ottobre, Molceo è una Riserva di Lugana che, però, affina in legno solo in piccola parte. E si tratta di tonneaux e barrique usate, che accompagnano molto garbatamente i 16 mesi di sosta del vino in inox sulle fecce fini. Una riserva, dunque, a pieno titolo, ma che racconta il territorio in modo espressivo e naturale, senza gli eccessi di un affinamento in legno troppo marcato.

Dorato, nitido, intenso al colore, delicatamente paglierino in gioventù, al naso Molceo si apre subito con note fruttate, che ne delineano il tratto ammaliante, penetrante e complesso. Caratterizzato da sentori di agrumi, il naso è innervato di una nota minerale che, fine ed elegante nei primi anni, è destinata ad esplodere con ricchezza ed ampiezza con l'affinamento, denunciando i chiari sentori dell'idrocarburo. La mineralità connota anche il sorso, che è affascinante, lungo, vivacissimo, sia nella persistenza sia nella rigorosa corrispondenza degli aromi. Il nerbo acido è ben presente, ma è accompagnato da una piacevole morbidezza: ideale preludio a una longevità armonica e interminabile.

Abbinamenti

Costine di maiale / Pesce di lago / Formaggio a media stagionatura / Anatra stufata / Ravioli di luccio

Nota di degustazione

  • Colore:Limpido / Giallo paglierino / Riflessi dorati
  • Fragranza:Agrumi / Fiori bianchi / Minerale / Frutta matura / Idrocarburo
  • Palato:Fresco / Vellutato / Sapido / Minerale / Armonico

Raccomandazioni

  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 6 ºC e 8 ºC