Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Trasporto gratuito a partire da 90 €Spese di spedizione
Livio Felluga Ribolla Gialla 2019

Livio Felluga Ribolla Gialla

2019

La Ribolla Gialla di Livio Felluga si presenta alla vista di colore giallo paglierino con riflessi v...

18,00

/ bott. 0,75 L

Descrizione - Livio Felluga Ribolla Gialla 2019

Produttore

Gradazione alcolica i

12,5%

Formato e annata

0,75 L - 2019

Valutazione

La Ribolla Gialla di Livio Felluga si presenta alla vista di colore giallo paglierino con riflessi verdolini; il profilo aromatico è intenso, fresco e raffinato. La delicatezza dei fiori bianchi primaverili, della peonia e dei fiori di calla si sposa perfettamente con le note fruttate di ciliegia bianca, polpa di fragola e mela. Rinfrescanti richiami di agrumi e timo completano il bouquet. Il sorso è vivace, dinamico e piacevolmente minerale. Note agrumate di cedro e lime e acidità viva regalano una sensazione persistente di freschezza. Delicato ma avvolgente con retrogusto leggermente balsamico. Ottimo come aperitivo, questo vino si accompagna magnificamente con le verdure pastellate e gli sformati, con i formaggi saporiti e con i piatti a base di pesce.

Raccomandazioni

  • Temperatura di servizio ottimale:Tra 6 ºC e 8 ºC

Recensioni dei nostri clienti

3,0/5
1 recensione
5 stelle
0
4 stelle
0
3 stelle
1
2 stelle
0
1 stella
0
da: Guido (10/7/2019) - Annata 2018

Deboluccio....

Abituato all'altissimo livello di Livio Felluga, mi sono trovato un po' deluso con questo vino dal quale mi aspettavo più corpo e maggior lunghezza in bocca.

Livio Felluga

Livio Felluga

In Friuli e ormai non soltanto in questa terra eletta per uomini e vini, Livio Felluga si identifica nella migliore tradizione enoica. Una consolidata consuetudine di amore che dura da ben cinque generazioni, da quando nella natìa Isola d'Istria la famiglia produceva il Refosco e la Malvasia. Settant'anni or sono Livio Felluga, che ha il grande privilegio di essere considerato il "patriarca" della vitienologia friulana, primogenito della quarta generazione trasferì l'att...