Calonga Kiria 2016 (0,37 L) · Acquista a 13,55 € su Italvinus
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 90 €
Calonga Kiria 2016 (0,37 L)

Calonga Kiria

2016 (0,37 L)
0,37 L
PICCOLO FORMATO
Esaurito

13,55

/ bott. 0,37 L

Se lo desidera, possiamo avvisarla per e-mail quando riceviamo nuovo stock o nuove annate.

  • Trasporto gratuito a partire da 90 €
  • Assicurazione inclusa e garanzia sui resi
  • 4.74/5 Valutazione di Trusted Shops

Scheda tecnica

TipoVino passito
Regione
Uve
Produttore
AllergeniContiene solfiti
Gradazione alcolicai13,0%

Il vino

Calonga Kiria è un affascinante passito che cattura con la sua potenza i colori e i profumi intensi dell'autunno. Di colore giallo oro tendente all'ambrato, al naso di distingue per le tonalità balsamiche di eucalipto intrecciate a sentori di frutta secca e agrumi. Eccellente la complessità del quadro olfattivo: frutta gialla matura, albicocche essiccate e datteri. Ottimo anche l'equilibrio che annuncia una gradevole armonia di profumo, appena accarezzata da una leggera e piacevole sensazione che va ad arricchire il bouquet. Al palato appare morbido, elegante, seducente. L'eccellente equilibrio è sostenuto da una freschezza dall'accento sapido, con sentori di spezie e scorza di mandarino in sottofondo. Finale di agrumi con una sottilissima carezza tannica. Da abbinare con pasticceria secca, torte di ricotta, cheesecake e formaggi, in particolare Gorgonzola.

Consumo e conservazione

Servire tra 10 ºC e 12 ºC

Recensioni dei nostri clienti

0,0/5
0 recensione

La cantina

Azienda Agricola Calonga

Azienda Agricola Calonga

L’ Azienda Agricola Calonga è collocata sulle prime colline del territorio Forlivese e si estende per circa 10 ettari. Maurizio Baravelli nel 1977 acquista l’azienda e gli conferisce una conduzione familiare, creando un connubio tra modernità e tradizione che sapientemente, negli anni, la passione di Maurizio è riuscita a valorizzare. I vini calonga sono il frutto di una attenta selezione delle uve in vigna e di una vinificazione che sa conciliare tradizione e modernità...

>>