Prima 2018 · Acquista a 11,20 € su Italvinus
CARRELLO
Fino a -25% su gli spumanti!
Prima 2018

Prima

2018
92
PARKER

Altri formati e annate

11,20

/ bott. 0,75 L
  • Trasporto gratuito a partire da 90 €
  • Assicurazione inclusa e garanzia sui resi
  • 4.75/5 Valutazione di Trusted Shops

Scheda tecnica

TipoVino rosso
Regione
Uve
Produttore
AllergeniContiene solfiti
Gradazione alcolicai14,5%
Produzione200.000 bottiglie

Il vino

Questo vino è come un nettare di ciliegie e frutti rossi e neri. Vivace e denso nel colore e fresco al naso, ha un carattere vibrante e un tocco mediterraneo, che è sicuramente dovuto alla piccola percentuale di garnacha.

Le viti da cui si ottiene hanno tra venti e cinquant'anni d'età e sono coltivate ad alberello. Il terreno è sabbioso; il sottosuolo, ricco di argilla, assicura una riserva d'acqua alle piante. Dopo la vendemmia, l'uva fermenta con lieviti indigeni in vasche di acciaio da 12.500 litri e matura in barrique di rovere e in botte per quattordici mesi.

Caldo, intenso e morbido, il Prima avvolge il palato senza stancare. È aromatico, succoso, tratteggiato da piacevoli sensazioni floreali e da un tannino fitto ma non aggressivo. Il Prima interpreta in chiave moderna la denominazione Toro, mettendone in luce i pregi e mitigandone al contempo la risaputa esuberanza. La media trasparenza al calice rivela immediatamente il proposito della cantina: creare non un vino muscolare, bensì un nettare agile e pieno di gusto. All'olfatto si colgono sfaccettature odorose di ciliegie sotto spirito e macchia mediterranea, sentori di sottobosco, cenni balsamici e profumi di erbe aromatiche come l'alloro e il timo. Delicate note di burro rendono il sorso carezzevole; i tannini nobili del rovere si integrano perfettamente nella struttura del vino grazie alla maturazione di un anno in bottiglia. Persiste a lungo dopo ogni assaggio, come doveroso in un buon rosso di questa denominazione.

Non potrebbe essere diversamente, un vino moderno, generoso nella frutta, per mano di un insegnante, Mariano García.

Che sapore ha questo vino?

Leggero
Robusto
Morbido
Tannico
Secco
Dolce
Delicato
Acido
Colore
Granato / Opaco
Fragranza
Fragrante / Note fruttate / Frutti a bacca nera / Ciliegia / Mora / Note tostate / Note speziate
Palato
Note di affinamento / Legno ben integrato / Strutturato / Fruttato

Consumo e conservazione

Servire tra 15 ºC e 17 ºC

Abbinamenti

entrantes
Avviamento
aperitivos
Spuntini
aves-y-carnes-blancas
Pollame e carne bianca

Maiale, Pollo, Carni salsate, Da meditazione

Classificazione dell'annata secondo l'azienda

L'annata 2018 è stata fresca e piovosa e ha dato un buon raccolto. Il germogliamento è avvenuto in ritardo, ma a questo ha fatto seguito una pronta fioritura, completata da un'allegagione perfetta. La lenta maturazione ha consentito agli acini di arricchirsi di struttura e sostanze aromatiche. Sarà per questo, o forse per la presenza di garnacha tinta e delle altre uve che ne impreziosiscono l'assemblaggio, che il Prima può vantare un sorso pieno e avvolgente. Quel che è certo è che si tratta di un vino della denominazione Toro.

Punteggio e premi

201892 PK
201791 PK
201691 PK
201490 PK
201390 PK
200990 PK
PK: Parker

Il giudizio degli espertiI recensioni di Parker

The entry-level red is the 2018 Prima, and it's from a cool and rainy year that delivered a good crop and was picked from September 12th. It's a blend of Tinta de Toro (a.k.a. Tempranillo) and 15% Garnacha and other varieties, and it fermented in 12,500-liter stainless steel vats with indigenous yeasts and matured in oak barrels and foudres for 14 months. It's creamy but has more integrated oak, as they now don't use any 225-liter barrels anymore. This has an approachable profile that is aromatic and floral, and it's juicy and has a succulent palate. It's fruit-driven and polished by one year in bottle. This has to be one of the finest Primas to date. 200,000 bottles produced. It was bottled in May 2020.

— Luis Gutiérrez (30/6/2021)Robert Parker Wine Advocate Annata 2018 - 92 PARKER

Recensioni dei nostri clienti

4,4/5
27 recensioni
Annata:

Vinificazione

Recipiente di fermentazioneAcciaio inox
Periodo di affinamentoTra 12 e 14 mesi
Età delle barriqueNuove e usate
Tipo di legnoRovere francese e americano

Vigneto

Età della vignaTra 20 e 50 anni
TerrenoSabbia / Argilla
ClimaContinentale

La cantina

San Román Bodegas y Viñedos

San Román Bodegas y Viñedos

Bodegas San Román (Maurodos) è, per dirla in qualche modo, Bodegas Mauro nel nome di Toro. Mariano García (Bodegas Mauro, Aalto ) ha iniziato questo progetto nel 1995, con vigneti, principalmente di inchiostro Toro (90%) ma anche di Grenache, a Pedrosa del Rey, Villaester e San Román de Hornija. NOTA: I vigneti con i quali lavorano Bodegas y Viñedos Maurodos, sia i propri che quelli dei viticoltori che collaborano, hanno la certificazione...

>>