Paese di destinazione:
Italia
Lingua
Vinissimus Collector
COLLECTOR
CARRELLO
Trasporto gratuito a partire da 120 €
Valtravieso Crianza 2019

Valtravieso Crianza

2019

Altri formati e annate

19,35

/ bott. 0,75 L
  • Trasporto gratuito a partire da 120 €
  • Assicurazione inclusa e garanzia sui resi
  • 4.76/5 Valutazione di Trusted Shops

Scheda tecnica

TipoVino rosso
Regione
Uve
Produttore
AllergeniContiene solfiti
Gradazione alcolicai14,5%

Il vino

Un vino femminile nella Ribera del Duero? Giudicatelo voi stessi. Il mondo del vino è stupefacente, e quanto più crediamo di conoscerlo, tanto più ci sorprende. La Ribera del Duero ci ha abituati, in generale — e fino a poco tempo fa, perché le tendenze stanno cambiando — a vini in molti casi eccessivamente barricati, vini in cui gli aromi di affinamento tendono troppo a dominare l'insieme. In questo caso, è l'esatto il contrario, in un vino che spicca per due particolarità e un grande segreto: invecchiato in botti usate, di 3 o 4 anni, tutte di rovere francese, in Valtravieso Crianza troverete anche un 10% di "uve internazionali" (5% di cabernet sauvignon e 5% di merlot). Ma a fare la vera differenza, è il suo miglior segreto: l'altitudine. Quando, infatti, l'altitudine media dei vigneti della Ribera del Duero oscilla tra i 750 e gli 850 metri, i vigneti dove cresce il Valtravieso si trovano a 920. Un tesoro che viene trattato con la massima premura, come merita, e con grande orgoglio.

Un vino senza pretese, eppure non semplice; piuttosto, lo definiremmo un vino nobile, che non stanca. Con grande eleganza, comincia timido e finisce a poco a poco per sedurci fino al punto da non lasciarne nemmeno una goccia, nel bicchiere come nella bottiglia. Amabile, accessibile, dolce, fresco... In Valtravieso Crianza troverete tanta frutta fresca e profumi di montagna, soprattutto frutta rossa (ribes, fragole di bosco, ciliegie, frutta croccante e un tocco di marmellata di more) e aromi di rosmarino, di brezza profumata, di violette... E anche di humus, un fondo di chiodi di garofano e di pane tostato. In bocca si sfa, mostra corpo medio e tannini molto puliti. Con tutti questi profumi e questa bella varietà, ci resta solo la voglia di assaggiarlo con un paio d'anni in più in bottiglia, per godere di quei profumi terziari che sicuramente vi faranno innamorare. L'obiettivo di Valtravieso è quello di produrre vini con la struttura tipica della Ribera del Duero ma con la finezza della Rioja e più facili da bere — e, a nostro parere, hanno centrato il bersaglio. Hanno creato un Ribera che si fa davvero desiderare.

Che sapore ha questo vino?

Leggero
Robusto
Morbido
Tannico
Secco
Dolce
Delicato
Acido
Colore
Ciliegia / Riflessi violacei
Fragranza
Frutta fresca / Ciliegia / Piccoli frutti rossi / Ribes / Marmellata di more / Minerale
Palato
Goloso / Equilibrato / Di corpo / Accessibile

Consumo e conservazione

Servire tra 16 ºC e 17 ºC

Abbinamenti

Filetto al pepe / Pesce grasso / Risotti / Anatra in agrodolce / Braciole / Salsicce / Coniglio alle erbe / Pollo arrosto / Tapas

Punteggio e premi

201890 PK
201290 PN
201190 PN
PK: ParkerPN: Peñín

Recensioni dei nostri clienti

4,5/5
11 recensioni
Annata:

Vigneto

La Revilla, Santa María, El Obispo y El Buey

TerrenoCalcare / Sassoso
ClimaContinentale con influenza atlantica
Superficie70,00 ettari

L'azienda

Bodegas y Viñedos Valtravieso

Bodegas y Viñedos Valtravieso

L'azienda Valtravieso nasce nel 1985 nella tenuta denominata La Revilla, sita in località Piñel de Arriba, nella Provincia di Valladolid, nel cuore della Ribera del Duero. L'attività della cantina inizia con la coltivazione sperimentale di alcuni vitigni, dalla quale ha origine la prima raccolta presentata sul mercato nel 1994, rappresentata dal vino Crianza. Tuttavia, è solo nel 2002, anno in cui la famiglia González Beteré acquisisce la proprietà, che ha inizio la vera ascesa...

>>