Vino rossoVino biancoVino spumanteDistillatiAltri viniOfferteConfezioniRegioni
Green Day: sconti fino al 25% su tutti i vini biologici9o 16m 47s

Vini con punteggi Parker alti

Robert Parker è considerato uno dei critici più influenti e un'autorità assoluta nel mondo del vino.

Cosa sono i punti Parker e come interpretarli?

I suoi punteggi incidono sul prezzo dei vini sul mercato e riflettono le caratteristiche di produzione che ne conformano la personalità. Un punteggio alto nella scala Parker è sinonimo di altissima qualità e un riferimento a livello mondiale. Sebbene il sig. Parker si sia ritirato nel 2019, la squadra di esperti di Robert Parker Wine Advocate ha raccolto la sua eredità.

Al momento di comprare vini con punteggi Parker è necessario sapere che la scala Parker va dai 50 ai 100 punti. Tanto maggiore il punteggio, quanto migliore il vino. Sebbene i vini che vale la pena considerare si collochino tra gli 80 e i 100 punti Parker, per questioni di prestigio in genere le cantine comunicano i punteggi solo se superano i 90 punti Parker.

Questa scala è stata creata dallo stesso Robert Parker, che insieme alla sua squadra di esperti ha aggiornato annualmente i punteggi. Il formato numerico delle valutazioni è una modalità professionale per garantire una base coerente che consenta una comunicazione rapida ed efficace rivolta sia ad esperti che ad appassionati. 

Robert Parker Logo